Nel corso di Pressing, Ivan Zazzaroni ha parlato della lettera di Elkann e il ruolo di Giuntoli alla Juventus.

Juventus, arriva Motta?

Thiago Motta
Thiago Motta

Il giornalista ha quindi fatto il punto della situazione in casa Juventus. Potrebbe arrivare Thiago Motta al posto di Massimiliano Allegri.

“Dalle parti di Torino si dice che c'è solo una scelta per il dopo Allegri ed è quella di Thiago Motta. La lettera di Elkann si presta a due letture e per la prima non è presente il nome di Allegri ma solo quello di Giuntoli per cui è una chiusura, a me sembra evidente perché avrebbe potuto nominarlo l'allenatore. La seconda lettura è molto FIAT e dice: 'Caro Giuntoli quest'anno è andata così e sei arrivato tardi, attenzione che adesso sei tu che hai il pieno potere e piene responsabilità sull'aspetto tecnico”,

Juventus,  pe la Champions League…

"Quindi è un'assunzione di responsabilità che come direbbe Giuntoli gli hanno dato in mano la patata bollente perché i soldi sono pochi e deve fare mercato, la Champions qualcosa garantisce ma per fare una squadra da Champions con 8 partite, Mondiale per Club a giugno servono investimenti molto importanti e non ci sono le condizioni in questo momento e non credo che possa scavare tanti soldi da Soulè, Iling Jr quindi mi sembra complicata la situazione come ha rivelato anche Fabbiani della Lazio". 

LEGGI ANCHE: Brambati rivela: "Elkann vuole strappare Marotta all'Inter e portalo alla Juventus"

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Serie A, Gravina si difende: "La Lega ha piena autonomia decisionale"

💬 Commenti