Con la ventisettesima giornata di Serie A alle porte, si apre il rush finale in chiave salvezza o viceversa, retrocessione. Il prossimo mese di campionato ci dirà molto su quelli che saranno i destini delle squadre più a rischio. Escludendo da questa mischia la Salernitana, che sembra destinata alla Serie B salvo miracoli, e il Genoa, quest'ultimo invece abbastanza tranquillo della sua permanenza nella massima categoria, a giocarsi il tutto per tutto ci sono la bellezza di sette squadre, separate da sole cinque lunghezze. Arrivati a questo punto anche gli avversari da affrontare iniziano a giocare un ruolo importante ed è quindi indispensabile prendere in considerazione pure questo aspetto. Di seguito le squadre coinvolte nella sfida salvezza, ordinate da quelle con il calendario migliore a quelle con le insidie maggiori per il prossimo marzo.

Serie A
Cartellone raffigurante il logo della Serie A (PH. Image-Sport)

Il Lecce di Roberto D'Aversa

Attualmente in quattordicesima piazza con 24 punti, è l'unica di quelle in zona retrocessione a non avere nessuna partita contro squadre più in alto in classifica. Frosinone e Salernitana fuori casa, con nel mezzo la parentesi interna con il Verona. Tre partite abbordabili per i pugliesi che, qualora dovessero chiudere questo ciclo in maniera positiva, metterebbero una bella ipoteca in chiave salvezza.

Falcone
Wladimiro Falcone (PH. Image-Sport)
Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Tre gol in 12 minuti: il Napoli avanti per 3-1 sul Sassuolo alla fine del primo tempo

💬 Commenti