A San Siro si é tenuto l'evento Il Foglio che ha visto la presenza di molti volti noti del calcio, come il presidente FIGC Gabriele Gravina. Tra questi c'era anche l'amminastratore delegato dell'Inter che ha appena conquistato il titolo di campione d'Italia, Giuseppe Marotta. Il dirigente nerazzurro ha risposto ad una serie di domande da parte dei giornalisti, tra cui quella sul futuro del tecnico Simone Inzaghi.

Il punto sul mercato della prossima stagione

Marotta ha delineato quale sarà l'operato dell'Inter nel mercato estivo. Escluse rivoluzioni ma non il rafforzamento con elementi di maggiore qualità:

Non faremo rivoluzioni nella squadra e cercheremo di guardare l'obiettivo della sostenibilità cercando però di centrare altri obiettivi vincenti. Il ciclo non è appena iniziato, ma c'è ancora margine di miglioramento e per avere aspettative più alte. Per far si che questa squadra torni a mantenere il ruolo da protagonista che le viene riconosciuto. Non ci precludiamo nulla, tantomeno acquisti onerosi e due sono stati gia fatti. Con Ausilio lavoreremo per puntellare quello che è un organico forte.

Non ci sono giocatori incedibili nel mondo del calcio ormai, ma quelli che sono all'Inter hanno espresso tutti la volontà di restare. Meglio di noi non c'é nessuno

Giuseppe Marotta
Marotta

Il rinnovo di Inzaghi

 Un'altra questione calda é quella che riguarda il futuro di Inzaghi, col rinnovo. Questa la risposta di Marotta:

Noi vogliamo continuare questo processo evolutivo e non rivoluzionario. Simone Inzaghi non si discute e su indicazione di Zhang prolungheremo il suo contratto

LEGGI ANCHE: Bergomi sulla questione scudetti: "Viviamo in un mondo invidioso. E sulla Marotta League..."

 

 

DAZN aumenta i prezzi, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?
Inter, la rivelazione di Zhang: "In preparazione un film sullo scudetto"

💬 Commenti