Gian Luca Rossi - Twitter
Serie A

Rossi attacca due miti del Milan: “Uno si è dimostrato piccolo uomo, l’altro un fenomeno”

Giudizio alquanto critico quello espresso dal giornalista a Telelombardia nei riguardi dei due calciatori

Francesco Rossi
01.10.2022 18:27

Il giornalista di fede Inter, Gian Luca Rossi, sembra essere già in clima derby. Intervenuto a Top Calcio 24 su Telelombardia, Rossi è tornato sulla provocazione dell’attaccante del Milan, Zlatan Ibrahimovic, nei confronti dell’interista Calhanoglu, durante i festeggiamenti dei rossoneri sul bus dopo la conquista dell’ultimo Scudetto. Ecco le dichiarazioni di Rossi, riportate per voi da Il Pallone Gonfiato:
 

“La provocazione di Ibra a Calhanoglu sul bus? Mi è sembrata una cosa da piccolo uomo. Lui è un grandissimo, ha una carriera che non è nemmeno paragonabile a quella di Calhanoglu. Onestamente mettersi a insultare per avere un plauso di quattro tifosi, nei confronti di un calciatore che non è nemmeno nella storia del calcio 1/4 di Ibra...”

Il direttore Fabio Ravezzani ha poi parlato degli sfottò un po’ troppo volgari da parte dei calciatori nei confronti degli avversari negli ultimi anni, interrogandosi sul perché di tale volgarità da parte dei tesserati. A quel punto, Rossi ha voluto ricordare un famoso episodio da parte di un ex capitano del Milan:

“Il vaso di Pandora lo scoprì quel fenomeno di Ambrosini con quella roba là (lo striscione anti Inter nel 2012, ndr). L’Inter poi gli rispose con Materazzi se ti ricordi”

Graziani: "Godo quando perdono. Li gufo sempre"
Serie A, il pronostico di Cassano e Vieri: "Ecco il risultato di Milan-Inter"