Questa sera al Gewiss Stadium, l'Atalanta ospita lo Sporting Lisbona nel doppio confronto valido per gli ottavi di finale di Europa League. Si parte dal pareggio per 1-1 dell'andata e dunque sfida in completo equilibrio. La squadra di Gasperini è reduce dal pareggio per 2-2 in trasferta con la Juventus, ottenuto con una doppietta del solito Koopmeiners. I portoghesi invece arrivano in Italia dopo una netta vittoria per 3-0 in campionato ai danni dell'Arouca. 

Koopmeiners e Kolasinac
Koopmeiners e Kolasinc (ph. Image-Sport)

L'impronta di Gasperini e Amorim: pressing e duelli difensivi

Atalanta e Sporting Lisbona hanno un approccio diverso, nonostante un posizionamento in campo molto simile. Entrambe giocano infatti quasi esclusivamente con la difesa a 3 e centrocampo a 4, variando poi lì davanti a seconda degli interpreti scelti per il reparto offensivo. La Dea gioca però ad un ritmo più alto e pressa con molta più aggressività dei portoghesi, lasciando meno spazio alla manovra avversaria. Quando Guardiola definiva giocare contro l'Atalanta “fastidioso come andare dal dentista”, lo faceva alludendo proprio a questo pressing asfissiante, che tende a far giocare male i propri avversari. Questo atteggiamento comporta però maggior disequilibrio: analizzando i dati, si può infatti vedere come i lombardi vincano meno duelli difensivi rispetto ai biancoverdi. Quando la prima fase di pressing viene saltata infatti, De Roon e compagni sono più vulnerabili in difesa poiché maggiormente scoperti. Viceversa, il team di Amorim, essendo meno aggressivo e più coperto, è poi più efficace in fase di riconquista palla e di intercetti difensivi. Scuole di pensiero diverse, modi di interpretare la partita differenti. 

Obiettivo quarti di Europa League: pronostici e statistiche

Quello di sta sera sarà l'ottavo confronto fra Atalanta e Sporting Lisbona con un bilancio di tre vittorie per la Dea, due per i portoghesi e due pareggi (fra cui quello dell'andata). I bergamaschi hanno perso solo 2 partite su 21 disputate nella competizione; dall'altra parte gli ospiti hanno perso solo una delle ultime 10 trasferte giocate. I bookmakers, complice anche la prestazione positiva di settimana scorsa, danno favorita la squadra di Gasperini con una quota che si aggira attorno al 2, mentre il passaggio di Gyokeres e compagni supera il 3. 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Champions League, flop italiane: nessuna squadra fa meglio degli ottavi

💬 Commenti