Mai come quest'anno l'ultima giornata del campionato di Serie B potrebbe essere decisiva, sia per quanto riguarda i playoff, sia per quello che riguarda i playout, sia per la classifica in generale. Già promosso in Serie A il Parma, retrocesse in Serie C Lecco e Feralpi Salò. Ecco i possibili scenari.

Zona playoff e promozione: cosa può cambiare?

Parlando della zona playoff  bisogna dire che nonostante le partecipanti siano già matematicamente confermate, con Brescia e Sampdoria che hanno ottenuto la certezza aritmetica nell'ultimo turno giocato, è ancora molto incerta la questione relativa al posizionamento finale, infatti al momento Sampdoria, Brescia e Palermo si contenderanno sesto, settimo ed ottavo posto.

Gabriel Strefezza
Gabriel Strefezza con la maglia del Como (ph. Image Sport)

Ovviamente la sesta posizione in classifica fa molta gola a tutte e tre le formazioni, proprio perché garantisce di giocare il primo turno in casa avendo a disposizione due risultati su tre per poter passare alla fase successiva. 

La peculiarità? Tutte e 3 le squadre giocheranno in trasferta: Brescia, che al momento è ottavo a 51 punti, giocherà al San Nicola contro il Bari; la Sampdoria, settima a 52 punti, giocherà a Catanzaro e il Palermo, sesto a 53 punti, giocherà a Bolzano contro il Sudtirol.

Per le due squadre a contendersi il secondo posto, Como e Venezia, il discorso è molto più semplice, poiché ai comaschi attualmente a +2 basta un pareggio contro il Cosenza per la matematica certezza della A, pure se il Venezia dovesse vincere a La Spezia.

DAZN aumenta i prezzi, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?
Né Mbappé né Haaland: il più decisivo oggi è Vinicius Jr, merita il Pallone d'Oro?

💬 Commenti