L'avventura di Rade Krunic al Milan è ormai giunta ai titoli di coda. Il centrocampista bosniaco, che ha iniziato la stagione da titolare davanti la difesa rossonera, con il passare delle settimane ha perso il posto, uscendo completamente dai radar. La scelta è stata di Pioli, che l'ha sempre difeso a spada tratta per poi fargli prendere la polvere nell'ultimo mese, compreso nel match contro il Sassuolo. Ecco quindi che il Fenerbahce potrebbe tornare alla carica per lui nel mercato di gennaio.

Milan, Krunic fuori dai giochi: cosa non ha funzionato?

Stefano Pioli
Stefano Pioli dà indicazioni

In tutto ciò, nell'ultimo match giocato dal Milan contro il Sassuolo di Berardi, nonostante Loftus-Cheek e Bennacer fossero ormai in apnea, Krunic non ha dato la disponibilità ad entrare. Come riportato da DAZN, il giocatore ha fatto intendere con un gesto di avere fastidio alla schiena e quindi di non essere in condizione. Di fatto si sente fuori dal progetto e starebbe spingendo per partire, nonostante il suo contratto sia in scadenza nel 2025. Il Milan è stato chiaro, è pronto ad aprire alla cessione, nonostante la coperta in mezzo al campo sia attualmente corta, vista anche la partenza di Bennacer per la Coppa d'Africa. Krunic, ad oggi, è un peso economico, non una risorsa. Quando chiamato in causa non è mai stato decisivo, ecco quindi che i rossoneri ragionano sulla sua cessione.

Milan, il Fenerbahce su Krunic: ecco quale potrebbe essere l'offerta giusta

Il Fenerbahce sarebbe pronto, come riportato da Tuttosport, a fare leva sulla volontà del centrocampista bosniaco, che vuole cambiare aria. L'intenzione del club turco sarebbe questa per ottenere uno sconto sul cartellino, cosa che però non trova d'accordo il Milan, intenzionato a farlo partire solo con la giusta offerta. La cifra si aggirerebbe fra i 3,5 milioni di euro ed i 5.

Milan, i numeri di Krunic in questa stagione

Per quanto riguarda i numeri in questa stagione al Milan, Krunic ha collezionato dieci presenze in Serie A, con tre ammonizioni prese. Poche le prestazioni di livello in questi anni con i rossoneri, nonostante le mille occasioni avute per provare ad incidere. Il Fenerbahce ora può chiudere seriamente l'affare.

LEGGI ANCHE: Milan, Pioli: "I fischi a Leao un segno d'affetto. Riguardo me, se sono qui é perché..."

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Salernitana, pronte sette cessioni: per l'attacco piace Defrel

💬 Commenti