Alessandro Orsini ha pubblicato un post al vetriolo via X, nei confronti del giornalista Giuseppe Cruciani. Parole durissime da parte del professore universitario, le quali stanno facendo discutere non poco via web.

Il post durissimo di Orsini nei riguardi di Cruciani

Orsini non ha gradito alcune recenti critiche che Cruciani gli ha riservato recentemente, inerenti al tema sulla guerra tra Russia e Ucraina e le sue parole nei confronti del giornalista, si riferiscono proprio a ciò. Ecco il post rilasciato da Orsini: 

Giuseppe Cruciani è la persona limitata più simpatica che conosca insieme con Calenda. Per questo motivo, rispondo a Cruciani ricorrendo a una metafora ricavata dal gioco del calcio, l’unico argomento che egli capisca, nemmeno tanto bene. Nel video, spiego il trucco cognitivo che consente alle democrazie occidentali di immaginarsi moralmente superiori alla Russia, all’Iran e alla Corea del Nord. Svelando il trucco cognitivo usato dai giornalisti di Radio 24 e dai politici occidentali alla Calenda, rendo evidente l’”ombra” dell’Occidente facendo apparire la politica internazionale in una luce diversa. Usare l’ombra per illuminare. Non so Calenda che cosa capirà. Credo niente, ma tentar non nuoce“

Cruciani
Il giornalista Giuseppe Cruciani


Lite con Parenzo subito dopo il post anti Cruciani di Orsini

Giuseppe Cruciani non ha ancora replicato al post, ma in sua difesa è arrivato David Parenzo. La risposta del giornalista a Orsini, ha portato il professore a replicare. Ecco i passaggi della discussione tra i due: 

Parenzo: “Oramai le provi tutte pur di farti notare…ora anche  @giucruciani tiri in mezzo. Ho parlato con amico Psichiatra il quale mi faceva notare che “Il disturbo narcisistico di personalità” si manifesta con 3 sintomi principali: 1) egocentrismo patologico, 2) deficit nella capacità di provare empatia verso altri individui 3) bisogno di percepire ammirazione. Che pensi? Non che tu ne sia affetto…figuriamoci”

Orsini: “Hitler concepiva il dissenso politico come un disturbo psichiatrico”

Parenzo: “Sai perché, come tuo solito, esageri e dimostri di essere ridicolo? Perché Hitler, caro professore, non solo reprimeva il dissenso ma praticava lo sterminio. Tu sei in TV ogni giorno, godi di popolarità e fare il perseguitato ti rende davvero un pagliaccio. Baci”

Orsini: “Hitler ricorreva alla metafora del pagliaccio contro gli oppositori politici”

Parenzo: “E insisti! lotterò sempre affinché tu possa continuare a dire le tue follie in ogni dove! Per noi de @LaZanzaraR24 il Prof Orsini e’ materiale preziosissimo. Faremo di tutto per preservarti, tranquillo. Anzi quando vuoi ti aspettiamo in diretta..ogni sera c’è spazio per te. Chiama 8002424 (numero verde gratuito) @Radio24_news”

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Inter, sirene europee per Lautaro Martinez: ecco la situazione

💬 Commenti