La partita casalinga contro il Frosinone ha portato una insperata vittoria nei minuti di recupero, ma anche regalato pessime notizie alla Juventus e a Massimiliano Allegri. La lussazione di McKennie e l'infortunio del capitano Adrien Rabiot che dovrebbe tenerlo fuori a lungo. Per la sfida di domenica contro il Napoli nel big match del Maradona quindi mancheranno entrambi.

I numeri di Rabiot

Il suo passaggio al Manchester United in estate sembrava cosa fatta, invece Rabiot é rimasto in bianconero e sembra essersi rivelata la scelta giusta. Sotto la gestione del tecnico livornese é letteralmente rinato in questa stagione, mettendo a segno 23 presenze condite da 4 gol e 3 assist. E' stato praticamente sempre presente in campo, rimanendo lontano solo in cinque occasioni a cui si aggiungeranno le assenze dettate dal nuovo infortunio.

Weston McKennie
McKennie Juventus

 

I tempi di recupero

Nella gara contro i ciociari vinta dalla Juventus, Adrien Rabiot ha rimediato una lussazione alla falange del primo dito del piede sinistro. Un infortunio che secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, dovrebbe tenerlo fuori fino a fine marzo dopo la sosta per le nazionali. Il difensore francese quindi oltre all'impegno con i partenopei, salterebbe anche la sfida del 10 marzo con l'Atalanta e quella della settimana successiva col Genoa. La data per il rientro potrebbe essere quella del 30 marzo, in occasione della trasferta all'Olimpico contro la Lazio.

LEGGI ANCHE: Juventus, scoppia il caso Chiesa: rinnovo o cessione 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Roma, riscatto Renato Sanches: cifre e condizioni del PSG

💬 Commenti