Ai tempi del Benfica in due annate tra il 2014 e il 2016 aveva fatto parlare di se, tanto da essere considerato uno dei miglior talenti del calcio europeo e indurre il Bayern Monaco a spendere 35 milioni di euro per lui. Un fisico di cristallo però é sempre stato il suo punto debole e si confermato tale anche alla Roma, che proprio in base alla valutazione delle sue condizione fisiche starebbe decidendo se esercitare il riscatto nei confronti del PSG. Il nome in questione é quello del portoghese Renato Sanches, oggetto misterioso in casa giallorossa.

I numeri di Renato Sanches

Renato Sanches ha rivisto il campo ieri col Torino entrando al posto di Pellegrini, dopo 71 giorni dall'ultima apparizione. Era datata 17 dicembre quando nella partita col Bologna era subentrato a Spinazzola ad inizio secondo tempo, ma era stato a suo volta sostituito da Bove dopo un quarto d'ora perché Mourinho era scontento della sua prestazione.

Voluto fortemente dall'ex ds Tiago Pinto in estate, é riuscito a collezionare solo 6 presenze a causa dei molteplici  infortuni che lo hanno colpito in questa stagione. sono ben cinque infatti che gli hanno fatto saltare un totale di 20 partite. Stesso motivo che ha indotto i bavaresi e il PSG a disfarsi di lui dopo aver creduto nelle sue potenzialità.

Daniele De Rossi
De Rossi Roma

 

Cifre e condizioni del riscatto

Difficilmente la Roma effettuerà il riscatto del prestito di Renato Sanches alle condizioni chieste dal PSG, non essendosi verificate per la tendenza agli infortuni mostrata dal portoghese. Queste prevedono il versamento obbligatorio di 11 milioni di euro se dovesse giocare il 55% delle partite e diventerebbero 14 se ne giocasse il 75%. Presenze difficilmente raggiungibili a questo punto del campionato, che lasciano ampia libertà ai giallorossi di decidere sul suo futuro. L'orientamento appare quello di un ritorno  al Parco dei Principi a fine stagione. 

LEGGI ANCHE: Roma, super Dybala: la Joya piega il Torino di Juric con una tripletta

  

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Serie A, Abodi sugli stadi di proprietà: "Aprire ai soldi dei privati é una soluzione"

💬 Commenti