Il gol in rovesciata nell'ultima di campionato contro l'Udinese aveva fatto impazzire il Luigi Ferraris, con quello stadio dalla conformazione un po' inglese che quando segna il Grifone non si contiene. Sesta rete in Serie A per l'attaccante 24enne di San Fernando, naturalizzato italiano e finito sotto le luci della ribalta quando Roberto Mancini lo convocò con la maglia della nazionale italiana. 

Dall'interesse dell'Inter all'arrivo nella città della Lanterna

Retegui è arrivato a Genova nella sessione di mercato estiva per la cifra di 12 milioni di euro dopo che il Tigre lo aveva riscattato dal Boca Juniors per una cifra vicina agli otto milioni di dollari. Dopo la convocazione di Mancini in nazionale in Italia Mateo era stato accostato a tutti i grandi club, con l'Inter che a detta degli esperti di mercato aveva fatto più un sondaggio per cercare di portare l'attaccante a Milano. 

Mateo Retegui
Mateo Retegui esulta con la maglia del Genoa (ph Image Sport)

Alla fine Retegui è arrivato nel massimo campionato italiano, ma per vestire la casacca del Genoa che ha puntato su di lui da squadra neo-promossa. Spulciando tra le righe delle dichiarazioni del papà del giocatore, si trovano degli argomenti interessanti soprattutto su quello che sarebbe e potrebbe essere il futuro calciomercato dell'attaccante ex Tigre. Quale settimana fa il padre del calciatore aveva rivelato che: 

L’anno scorso avevamo chiuso tutto con l’Atlético Madrid. Mateo avrebbe giocato lì. Il passaggio è saltato a causa del fair play finanziario e di João Félix. Doveva scegliere tra giocare in Germania, Inghilterra o Genova. Mi hanno detto che ero pazzo a non aver scelto la Premier League, ma quell’occasione arriverà.

Il sogno della Premier League

In un virgolettato ripreso dal quotidiano spagnolo, El Mundo Deportivo, si capisce chiaramente come molto presto Retegui potrebbe salutare l'Italia per virare verso altri lidi. E proprio la Premier League ritorna sempre attuale, in estate i media inglesi parlavano di un interessamento del Crystal Palace per l'attaccante, anche se poi il Genoa ha accelerato rilevando il cartellino del giocatore. 

Il club del South-London avrebbe pensato al giocatore per rinfoltire il reparto avanzato con Jean-Philippe Mateta che era stato accostato alla Salernitana e Odsonne Edouard che spesso è stato impiegato anche da esterno. Con l'addio di Wilfried Zaha i londinesi avevano poi deciso di puntare su Matheus França e conservare il vecchio assetto tattico con Jordan Ayew e Michael Olise sugli esterni ed Edouard, appunto, al centro dell'attacco. Se la trattativa il Crystal Palace e Mateo Retegui non è mai decollata, non è detto che al termine di questa stagione le Eagles non torneranno alla carica, perché come ha detto proprio il papà del giocatore quell'occasione arriverà.

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Juventus, puntato Ferguson del Bologna: cifre e avversarie

💬 Commenti