Il Derby d'ltalia andato in scena ieri sera a San Siro ha visto trionfare l'Inter sulla Juventus. I nerazzurri si portano cosi a +4 dalla Vecchia Signora ( ricordiamo con una partita in meno per la Supercoppa Italiana vinta contro il Napoli).

Per gli uomini di Simone Inzaghi è stato una prova di fuga verso lo scudetto.

Inter-Juventus, l'analisi arbitrale 

Dalle pagine de La Gazzetta dello Sport, si può leggere l'analisi di Inter-Juve dal punto di vista arbitrale. Ecco cosa scrive la rosea:

"Al 7’ non è da giallo Vlahovic, mentre all’11’ p.t. c’è un intervento al limite di Dimarco su McKennie: la palla non la prende, il piede sì. Al 32’ p.t., Danilo impatta prima il pallone ma nello slancio mette in pericolo l’incolumità di Thuram: il giallo è corretto. Nel vantaggio interista, “check” per valutare posizione di Pavard (tocca la palla?) e soprattutto un eventuale colpo di mano di Thuram: autogol regolare. Bremer-Thuram (31’ s.t.): duello, spallata, mai rigore".

Inter-Juventus: come ha arbitrato Maresca?

Cartellino rosso e giallo
cartellino rosso e giallo 

La Gazzetta dello Sport, poi approva a pieni voti il fischietto Fabio Maresca.Per lui, secondo la rosea, una prestazione da 7 pieno

"Attenzione, argomentazione, supporto giusto del Var nell'autogol e valutazione consona della sportellata fra Bremer e Thuram. Manca un giallo a Dimarco".

LEGGI ANCHE: Pavan: “La Juventus non è morta. Senza gli episodi il campionato sarebbe aperto”

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Ravezzani: "Inter più forte della Juventus. Quelli che rimproverano Allegri, vorrebbero..."

💬 Commenti