Sabatini è una furia: "Mou un semidio, io non sono nessuno? Vedo cose ignobili, non me ne frega un c***o"
Serie A

Sabatini è una furia: "Mou un semidio, io non sono nessuno? Vedo cose ignobili, non me ne frega un c***o"

Duro attacco del dirigente della Salernitana alla Roma e a Jose Mourinho

Davide Roberti
10.04.2022 22:07

Durissime parole di di Walter Sabatini, dirigente della Salernitana, nel post-gara del match con la Roma: “Sto assistendo a delle cose ignobili dal punto di vista sportivo, non me ne frega un c***o. Tutta la panchina che si alza e rompe le scatole all’arbitro entrando in campo. Per noi il punto sarebbe servito anche per il morale, tutta la panchina che entra in campo per un fallo laterale. Gli arbitri poi che fanno? Invertono le punizioni, non hanno voluto vedere il rigore di Djuric, so che sono la Salernitana e devo perdere a Roma, però voglio perdere in altra maniera”.

LEGGI ANCHE: Quando Luca Telese insultò Lapo Elkann: "Sei nato con due disgrazie: essere un Agnelli e essere juventino"

Continua così Sabatini: “A Mourinho chiedo scusa solo perché è un semidio che ha vinto 25 titoli, io non sono nessuno perché non ho vinto un c***o. Questa è una vita invivibile, fatta di arroganza e dislivelli, amo la mia squadra e devono avere un trattamento decoroso. Sono veramente inca***to scusate”.

Club più corrotti, la classifica di Benfica TV: presenti quattro italiane, furia tifosi Juventus
Theo Hernandez nel mirino dei social (VIDEO): "È l'erede di Cuadrado, si butta per qualsiasi cosa. Il primo..."