Il mercato in entrata dell'Inter può definirsi chiuso con l'arrivo di Tajon Buchanan, che è andato a sostituire lo slot lasciato vacante dall'infortunio di Juan Cuadrado. In uscita, invece, il club di viale della Liberazione sta aspettando di definire con il Leicester City la cessione di Stefano Sensi, che andrà a rimpiazzare nello scacchiere di Maresca un altro italiano, Cesare Casadei, il quale ha fatto ritorno al Chelsea (la trattativa dovrebbe chiudersi la prossima settimana: Sensi in questi giorni è stato trattenuto per sopperire alle assenze di Calhanoglu e Barella contro la Fiorentina). Tuttavia il mercato nerazzurro non dorme mai, specie se ad occuparsene è un maestro del settore come Giuseppe Marotta. L'amministratore delegato dell'Inter ha di fatto messo gli occhi sul un possibile colpo di prospettiva per la prossima stagione.

L'Inter si iscrive alla corsa per Lucas Bergvall, ma c'è la concorrenza del Barcellona

In queste ore, infatti, l'Inter ha chiesto informazioni per Lucas Bergvall, centrocampista classe 2006 del Djugarden considerato probabilmente il miglior talento del calcio svedese.

Per accaparrarsi il giocatore ci sarà da battere però la concorrenza di tanti altri grandi club. Il primo a muoversi era stato l’Eintracht Francoforte, ma nelle ultime ore si è mosso anche il Barcellona. Il club  blaugrana attualmente è in vantaggio nella corsa a Bergvall perché pare sia pronto ad offrire dieci milioni al Djugarden (con il quale ha un contratto in scadenza nel dicembre 2025). L'idea degli spagnoli è quella di prenderlo subito e lasciarlo in Svezia in prestito fino a fine stagione.

Giuseppe Marotta

Lucas Bergvall: ecco chi è il talentino svedese che ha stregato Marotta

Diciotto anni da compiere il prossimo 2 febbraio, Bergvall è un centrocampista centrale dotato di grande visione di gioco. Gioca nel Djurgarden, nella massima serie del calcio svedese, dal dicembre 2022. Nella stagione 2023 (con il campionato che si è chiuso a novembre) ha collezionato 25 presenze, segnando 2 gol, ed è entrato anche nel giro della nazionale svedese Under 21, trovando il gol all'esordio nel 4-0 ai pari età della Moldavia. Con il suo club ha debuttato anche in Europa, nel preliminare di Conference League perso contro il Lucerna, la scorsa estate.

LEGGI ANCHE: Napoli, Inter in pole su Zielinski: cosa succede dopo la Supercoppa

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Juventus, Kean ai saluti: domani le visite mediche con l'Atletico Madrid

💬 Commenti