E' un Eusebio Di Francesco amareggiato, quello che si è presentato nella pancia del Mapei al termine della cocente sconfitta subita contro una diretta concorrente per la salvezza come il Sassuolo. Questa l'analisi a caldo del tecnico del Frosinone:

“E' vero che siamo in difficoltà ma se andiamo a vedere la partita la squadra ha approcciato bene per i primi 25'. Ovvio che se non frutti le occasioni che ti capitano, come il rigore nel finale, dopo torni a casa amareggiato e con zero punti”.

Eusebio Di Francesco, Frosinone

Di Francesco sul momento difficile: zero alibi

“Abbiamo ottenuto troppo poco rispetto a quello prodotto. Niente alibi, siamo in difficoltò ma abbiamo le qualità per risollevarci. Non sono preoccupato, i numeri non mentono è vero ma di certo non posso dire che avremmo meritato la sconfitta quest'oggi. Siamo stati poco lucidi nelle fasi decisive del match, soprattutto negli ultimi 20 metri”.

Rigori? Abbiamo una gerarchia

“Il rigore lo ha calciato Kaio Jorge che è il terzo rigorista. Gli altri due erano usciti dal campo. Non credo ci sia stato un capannello su chi dovesse calciare, in ogni caso ne parleremo in settimana”. 

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Sassuolo-Frosinone, Ballardini: "Vinta una partita sporca. Vittoria che fa ben sperare"

💬 Commenti