L'Inter non poteva sbagliare e non lo ha fatto contro il Genoa. Nel posticipo della 27° giornata di Serie A i nerazzurri chiudono la pratica già nel primo tempo, grazie alle reti di Asllani e al rigore contestato di Alexis Sanchez. Nella ripresa il ritmo cala e i iguri mettono la testa fuori trovando il gol della bandiera col messicano Vasquez. La prestazione a testa alta del Grifone però non basta e al termine dei 90 minuti, é il tecnico Simone Inzaghi a poter festeggiare l'allungo a +15 sulla Juventus che probabilmente regala anticipatamente un pezzo di scudetto.

Il racconto della partita

La prima occasione é di marca rossoblu con Retegui che al 26' impegna Sommer in uscita, ma poi Gudmundsson non riesce a ribadire in rete dopo la respinta. E' la scossa che serve all'Inter e arriva il vantaggio al 31' contro il Genoa: dialogo tra Barella e Sanchez che trovano l'imbucata per Asllani, l'albanese non si fa pregare e lascia partire una stafillata che fulmina Martinez. Passano pochi minuti e arriva il raddoppio col rigore assegnato da Ayroldi per una carica di Frendrup su Barella, dopo il tiro del centrocampista: dal dischetto il Nino Maravilla non sbaglia ed é 2-0.

Nella ripresa il Genoa mette la testa fuori e il coraggio degli uomini di Gilardino viene ripagato. Il gran tiro di Vasquez al volo dopo una ribattuta di De Vrij riapre i giochi al 54'. Al 66' arriva addirittura il pareggio dei liguri con Vitinha che calcia forte sul primo palo dopo la sponda di Retegui, ma il portoghese si trova in posizione irregolare quindi rete annullata. Non si registrano più emozioni e la partita si chiude qui.

Kristjan Asllani
Asllani Inter

Inter-Genoa: il tabellino

Inter (3-5-2): Sommer; Pavard (74' Bisseck), De Vrij, Carlos Augusto; Dumfries (46' Darmian), Barella, Asllani, Mkhitaryan, Dimarco (64' Acerbi); Sanchez (64' Thuram), Martinez (76' Arnautovic). Allenatore: Inzaghi

Genoa (3-5-2): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Sabelli (43' st Ekuban), Messias (62' Vitinha), Badelj, Frendrup (46' Strootman), Martin (61' Spence); Gudmundsson, Retegui.
Allenatore: Gilardino 

 Marcatori: 30' Asllani (I), 38' rig. Sanchez (I), 54' Vaszquez (G)

Ammoniti: Frendrup (G), Dumfries (I), Strootman (G), Vasquez (G), Martinez (I)

LEGGI ANCHE: Genoa, gol e ammonizione per Vasquez: quante partite salta

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Inter, giallo Frattesi nel riscaldamento: perché non é entrato nel secondo tempo

💬 Commenti