Nel weekend con il maggior numero di rigori sbagliati in una singola giornata, è il momento di condurre un'analisi dettagliata sulla capacità delle squadre del nostro campionato di Serie A di convertire in gol l'opportunità dagli 11 metri. La freddezza in questo fondamentale può decidere tante partite, e può addirittura influenzare l'andamento di una stagione intera. Vediamo chi è praticamente infallibile dal dischetto e chi sembra essere afflitto da una vera maledizione.

L'Inter comanda la classifica: Calha il cecchino infallibile

Stando a FootData, la squadra di Simone Inzaghi è quella che ha messo a segno più rigori fino a questo momento: sono 9 le realizzazioni dal dischetto, di cui 7 da Hakan Calhanoglu, infallibile dagli 11 metri da quando è in Italia. Il secondo rigorista nerazzurro è Lautaro Martínez, che ha buone percentuali ma a volte non è preciso come lo è nelle altre occasioni sotto porta. Al secondo posto, il Frosinone di Soulé, con 6 rigori realizzati: l'argentino scuola Juve ne ha messi a segno 3 su 3 calciati. Chiude il podio il Napoli, insieme al Sassuolo e al Milan, che contro il Bologna ha fallito addirittura 2 penalty nella stessa partita. 

Atalanta, Empoli, Cagliari e tante altre ferme a quota 1

La squadra di Gasperini ha realizzato soltanto un rigore in questa Serie A, con Teun Koopmeiners, contro il Frosinone. L'inaspettata bassa percentuale, però, è dovuta anche all'esiguo numero di tiri dagli 11 metri assegnati ai nerazzurri e ad altre squadre: Gasperini e Juric si lamentano continuamente di non ricevere la stessa quantità di rigori di altre società del campionato. In ogni caso, sia nel Toro che nella Dea i tiratori non mancano: lo stesso Koopmeiners, Sanabria, Zapata, Scamacca, Vlasic, Muriel. 

Koopmeiners
Teun Koopmeiners

Leggi anche: Quattro rigori falliti in una giornata, in Serie A non accadeva da...

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Torino, netti passi avanti per Lovato: superata l'Udinese

💬 Commenti