Aldo Agroppi non è il tipo di persona che trattiene le parole quando vede che c’è qualcosa che non va. L’ex calciatore del Torino ed ex tecnico della Fiorentina, criticò la FIGC per il tesseramento da allenatore di due leggende del calcio nostrano: Roberto Mancini ed Andrea Pirlo. 

Agroppi e il giudizio al veleno su Roberto Mancini

Durante un’intervista rilasciata a Radio Amore Campania, Agroppi ha criticato in maniera piuttosto netta il conseguimento del patentino di allenatore ottenuto da Roberto Mancini, ai tempi della Fiorentina. Il tecnico ha poi avuto una brillante carriera da allenatore, vincendo sia a livello di club e Nazionale italiana. Agroppi però non sembra curarsi di tale traguardi, visto che secondo lui, la FIGC ha fatto un “favore” al tecnico marchigiano, campione d’Europa in carica con la Nazionale italiana nel 2021. Ecco le parole velenose rilasciate dall’ex viola, le quali faranno certamente discutere: 

Prendete Mancini, ha preso il patentino stando a casa, non potrebbe allenare, lui non è italiano, è portoghese (ironico riferimento al detto "fare il portoghese", ndr). A lui il patentino l'hanno regalato, aveva amicizie, anche dell'allora presidente del Coni"

Agroppi
L’ex calciatore del Torino, Aldo Agroppi

L’attacco di Agroppi ad Andrea Pirlo

L’ex allenatore ha criticato fortemente pure l’assegnazione del patentino da tecnico calcistico ottenuto da Andrea Pirlo. Stando alle parole di Agroppi, il campione del mondo 2006 - attuale allenatore della Sampdoria - ha raggiunto tale traguardo, senza frequentare le lezioni indette da Coverciano. Parole velenose che certamente non faranno piacere all’ex fuoriclasse italiano, perno insostituibile della Nazionale italiano. Ecco le sue parole durissime e velenose a riguardo:

Mi chiedo come faccia Pirlo a diventare allenatore dopo una sola lezione. Io sono stato un anno lontano dalla mia famiglia a spese mie per prendere il patentino di allenatore”.

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Roma, ennesimo infortunio Dybala: chi al suo posto?

💬 Commenti