Scanzi attacca Briatore
Varie

Scanzi attacca Briatore: "Pover'uomo, spara belinate a raffica. I pizzaioli veri lo hanno sfan**lato"

In un lungo post su facebook Andrea Scanzi ha criticato le recenti parole di Briatore sulla pizza napoletana

Giuseppe Biscotti
22.06.2022 19:00

Dopo il polverone sollevato dalle dichiarazioni di Flavio Briatore sulla pizza napoletana a 4 euro, Andrea Scanzi si è unito al coro delle polemiche con un duro attacco sul suo profilo Facebook: “Briatore? In questo settore è l’ultimo arrivato. Sfrutta la notorietà dei pizzaioli napoletani e della pizza per accreditarsi e farsi pubblicità. E considerato il clamore che hanno suscitato le sue affermazioni c’è da dire che è riuscito nel suo intento". 

“La pizza è un alimento popolare e deve essere venduta a prezzi popolari. Questa almeno è la visione mia e della stragrande maggioranza dei colleghi. Nonostante i rincari, i costi delle materie prime si conoscono: la farina costa da 50 centesimi a 1,2 euro al chilo. Personalmente uso i migliori pomodoro San Marzano e un grande olio extravergine. Se volessi aggiungere caviale o Pata negra non avrei problemi. Ma non lo faccio per non snaturare l’identità popolare della pizza". 

LEGGI ANCHE: Scanzi distrugge Donnarumma: "Arrogante maleducato. Colleziona papere, parla l'italiano in maniera straziante e ..."
"Sono parole, impeccabili, di Gino Sorbillo. Uno che di pizza, e non solo, si intende. 
Mentre Briatore continua a sparare belinate a raffica, i pizzaioli veri lo sfanculano con agio. La capacità di sbagliare sempre in Briatore è da antologia. Por’omo"  ha concluso il giornalista de Il Fatto Quotidiano. 

Caressa boccia De Ligt: “Prima prendeva il pallone con le mani, ora interviene in ritardo. Non è forte in area”
Inter, visite mediche terminate per Mkhitaryan: a breve l'ufficialità