Carlo Verdone, celeberrimo attore romano e tifosissimo della Roma, è stato intervistato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport proprio a poche ore da Juve-Roma, il vero e proprio big match dell'ultima giornata di questo 2023. Il pronostico di Verdone? Eccolo: “Se temo uno 0-0 per Juve-Roma? No. Se la giocassi, metterei “goal”, cioè che una rete la segnano entrambe. La Juve è favorita. Prego per un miracolo della Roma a Torino. Le critiche ad Allegri le capisco poco, è un signor allenatore. Se la Juve segna poco e vince 1-0 o 2-1, cosa importa? Tante squadre hanno conquistato lo scudetto in questo modo”.

Verdone e i più temuti della Juve: “Chiesa che è un piccolo Mbappé. E poi Gatti…”

Poi Verdone ha parlato di alcuni singoli, sia della sua squadra del cuore che della Juventus: “Prego anche per Dybala titolare? Certo. Penso che Paulo ci sarà e non vorrà perdersi la sfida contro la Juve. Dybala fa godere quando è in forma - spiega l'attore capitolino - Lukaku è fondamentale: potente, veloce, fa reparto da solo, segna. Speriamo di goderci Romelu pure il prossimo anno. A me ricorda un po’ John Charles. Della Juve temo Chiesa: quando sta bene è un piccolo Mbappé. E occhio a Gatti, lui sì con una storia da film”.

Dybala

Verdone su Mourinho: “Gli vogliamo bene, ma non so se resterà: vorrei De Zerbi”

Carlo Verdone ha poi risposto anche ad una domanda sulla possibile permanenza di Jose Mourinho alla Roma ed, eventualmente, su un suo possibile sostituto in giallorosso: “Mourinho ha detto che spera di restare alla Roma. Io credo che dipenderà dalla qualificazione Champions, dai colpi… Cosa vuoi dire a Mou: riempie l’Olimpico, vuole bene alla Roma e noi ne vogliamo a lui. Non dovesse restare, mi piacerebbe De Zerbi”.

LEGGI ANCHE: Ravezzani contro Acerbi: "Lo scaricabarile Scudetto è penoso. Se avesse ragione lui, allora..."

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Milan, Tancredi Palmeri: "Pioli un morto che cammina, la società lo ha mollato. Cardinale..."

💬 Commenti