Il noto giornalista tifoso dell'Inter Tancredi Palmeri ha pubblicato un lungo editoriale su Sportitalia.com. Questo un estratto delle sue parole, riferite al Milan: “Pioli è un dead man walking, si sa il cosa ma non il quando. E questo è pacifico, perché la call in cui lui non è stato coinvolto nel day after dopo la Salernitana, ha sancito quanto la società abbia infine scaricato il mister, chiudendogli il credito illimitato. La sconfitta con il Sassuolo vorrebbe dire capolinea, un pareggio forse no a causa della Coppa Italia e dei tempi ristretti, ma la sentenza sarebbe solo rinviata”.

"Ora: Pioli ha sicuramente le sue colpe e su questo non ci piove (…). Però, c’è un però. Escludendo la parte medica, per il resto ha sbagliato su un terreno progettato male dalla società. Perché il concetto è: fatto salvo le responsabilità di Pioli, in che momento si parlerà anche di quelle di Cardinale?".

Tancredi Palmeri: “Milan, ecco tutte le colpe di Cardinale”

Palmeri dunque spiega così le evidenti colpe della proprietà rossonera, che certo non giustificano del tutto Pioli ma certo sono importanti da sottolineare: “Perché è Cardinale che decide di rimuovere il management sportivo e non sostituirlo: Maldini piaccia o no è stato l’architrave dei successi; e Cardinale ha ritenuto che fosse sufficiente allontanarlo senza rimpiazzarlo (…). Aggiungeteci poi il mercato: un mercato buono, con ben 120 milioni di € buttati, ma un mercato di prospettiva. (…) Ma è ovvio che sia un mercato che necessiti di tempo per maturare. E dunque come poteva non scontarne quest’anno il Milan le conseguenze?”.

Giroud Leao Theo Hernandez

Milan, Palmeri aggiunge: “Società colpevole di un progetto senza certezze”

Questa poi la chiusura del tema Milan da parte del giornalista di Sportitalia: “Adesso è stato chiamato Ibrahimovic, che nella settimana più delicata del Milan è a Miami e posta video facendo rovesciate. (…) Ma ancora una volta, come fa a non essere Cardinale il responsabile anche di questa scelta per ora così aleatoria? E in generale, come fa a non essere responsabile di un progetto a cui ha tolto certezze senza averne le conoscenze specifiche?”.

LEGGI ANCHE: Sacchi affossa Inter e Juventus: "Vincere con i debiti è come barare. Milan eccezionale..."

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Fantacalcio, Chiesa o Yildiz? La decisione di Allegri per Juve-Roma

💬 Commenti