L'Italia potrà difendere il titolo conquistato nell'ultimo europeo e lo farà partecipando a giugno, a quello in Germania valido per Euro 2024. Gli Azzurri pareggiano contro l'Ucraina e nonostante i pari punti in classifica, festeggiano la qualificazione grazie alla miglior differenza reti e alla vittoria nella gara d'andata. 

Ucraina-Italia, il racconto della partita

L'Italia deve fare la partita e nel primo tempo la fa. Il risultato al termine dei primi 45 minuti non fa registrare reti ma gli Azzurri creano tre ghiotte occasioni per sbloccare il risultato: Al 28' Di Lorenzo conclude sul fondo di un soffio e un minuto dopo é Frattesi, che chiama l'estremo difensore ucraino Trubin ad un grandissimo intervento. Al 32' strappo di Chiesa sulla fascia che mette in mezzo un cross, su cui Raspadori non riesce ad arrivare e deviare il pallone in porta per un soffio. 

Nella ripresa una super uscita di Donnarumma su Mudryk al 66', nega all'attaccante del Chelsea una clamorosa occasione che avrebbe portato al vantaggio ucraino e avrebbe potuto far spegnere le speranze di qualificazione italiane. Nuova chance un minuto dopo ma il tocco di Jorginho sul tiro di Tsygankov, permette di far arrivare il pallone tra le braccia dell'estremo difensore del PSG.

All'88' Sudakov tenta il tiro della disperazione da 25 metri ma la palla arriva docile tra le braccia di Donnarumma. L'Ucraina può recriminare per un rigore non concesso per un netto fallo in area di Cristante su Mudryk. Non succede più nulla e dopo 5 minuti di recupero gli uomini di Spalletti festeggiano la qualificazione ad Euro 2024.

Il tabellino di Ucraina-Italia

UCRAINA (4-2-3-1): Trubin; Konoplia (86' Tymchyk), Svatok (90'+1 Malinovskyi), Zabarnyi, Mykolenko; Stepanenko (80' Pikhalonok), Zinchenko (86' Sikan); Tsygankov (80' Zubkov), Sudakov, Mudryk; Dovbyk. A disposizione: Bushchan, Riznyk, Bondar, Sydorchuk, Malinovskyi, Yaremchuk, Sikan, Pikhalonok, Tymchyk, Zubkov, Dubinchak, Matvijenko. CT: Rebrov.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Acerbi, Buongiorno, Dimarco; Barella, Jorginho (70' Cristante), Frattesi; Zaniolo (70' Politano) (90'+2 Darmian), Raspadori (46' Scamacca), Chiesa (81' Kean). A disposizione: Provedel, Vicario, Gatti, Biraghi, Bonaventura, Scamacca, Kean, Darmian, Cristante, Politano, El Shaarawy, Mancini. CT: Spalletti.

ARBITRO: Manzano

MARCATORI: -

AMMONITI: 9' Buongiorno (I), 79' Konoplia (U)

ESPULSI:

RECUPERO: ‘ pt, 5’ st

LEGGI ANCHE: Zuliani su Chiesa: "Ha scatenato un casino mediatico su Allegri"

 

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Ucraina-Italia, Donnarumma: "Ringrazio tutti i tifosi. Meritiamo di essere agli Europei"

💬 Commenti