L'addio di Sarri sembra aver generato una reazione a catena in casa Lazio. Tutti gli uomini su cui puntava fortemente il tecnico toscano sono stati messi in forte discussione dal cambio tattico apportato dalla nuova guida Igor Tudor e uno dopo l'altro da Immobile a Zaccagni, stanno manifestando una crescente riluttanza a prolungare il proprio contratto. L'ultimo caso in ordine di tempo sul rinnovo,  é quello che vedrebbe coinvolto Alessio Romagnoli

I casi Felipe Anderson e Zaccagni

Dopo mesi di tira e molla, Felipe Anderson é vicino all'accordo con la Juventus per il suo arrivo da svincolato a giugno. La Lazio attraverso i colloqui con la sorella suo agente, gli aveva fatto sapere di essere disposta a pareggiare l'offerta fatta dalla dirigenza bianconera ma la proposta é arrivata troppo tardi.

A mettere in serio dubbio le possibilità di un rinnovo tra la Lazio e Zaccagni col contratto in scadenza a giugno 2025, sono le parole forti dell'agente Mario Giuffredi che al Corriere di Roma, ha lanciato un vero e proprio atto di accusa nei confronti della società del presidente Lotito:

Sono quaranta giorni che non sento nessuno dal club. Non so se Lotito ha altro da fare, ma evidentemente il rinnovo del mio assistito non è la sua priorità, altrimenti il tempo per sistemare il problema lo troverebbe. In estate ci guarderemo attorno

Felipe Anderson
Felipe Anderson Lazio

Il caso Romagnoli

Un caso analogo agli altri due, é quello che sembrerebbe in procinto di sfociare tra la Lazio e Romagnoli. Il difensore ex Milan oltre ad avere difficoltà nell'adattarsi alla difesa a tre voluta da Tudor, non avrebbe gradito il silenzio della società in merito al rinnovo concordato al rialzo prima dell'addio di Sarri. Il suo ingaggio é di 3,4 milioni di euro a stagione fino al 2027, nettamente inferiore a quello percepito in rossonero. 

LEGGI ANCHE: Lazio, agente di Zaccagni: "Ci guarderemo intorno. Non abbiamo contatti con la società"

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Arsenal-Bayern Monaco: fallo di mano eclatante in area, l'arbitro perdona: "Un errore da bimbi"

💬 Commenti