Il giornalista sportivo Alfredo Pedullà, in un articolo scritto sul sito sporitalia.com ha commentato la complicata situazione economica dell'Inter, usando parole molto dure nei riguardi del presidente cinese Steven Zhang.

Alfredo Pedullà, le sue parole contro Zhang

"L’Inter è l’Inter: scandiamo bene per chi non lo avesse capito. E tra questi signori probabilmente c’è Steven Zhang che avrebbe potuto risparmiarsi la battuta dei famosi 5 euro da dare a Piero Ausilio per il mercato di gennaio. Definirla di cattivo gusto è troppo poco, semplicemente perché non andava fatta. Nessuno vuole travestirsi da moralista, ma piuttosto ricordare al giovane Zhang che l’Inter è l’Inter."

"Siccome la scorsa estate aveva detto, non mandato a dire, che Skriniar non sarebbe partito e che 50 milioni sarebbero stati pochi per una cessione al Paris Saint-Germain, cosa avevano giustamente preteso da lui i tifosi che devono vivere ogni sessione di mercato in apnea? Una bella offerta a settembre, pochi giorni dopo la chiusura estiva del mercato".

"Una proposta  “senza limiti”, uscendo dal tetto dei 6 milioni e raggiungendo quello dei 10 a stagione. Qual è l’obiezione, che si sarebbero ribellati i vari Brozovic e soci? Ma in quel caso si trattava di una situazione particolare, nessuno avrebbe potuto lamentarsi, bisognava mettere i soldi sul tavolo e accontentare Milan senza se o ma".

“Adesso, noi auguriamo a Zhang di avere una fumata bianca entro poche settimane, altrimenti sarebbe indifendibile. E nessuno potrebbe dare la colpa a Marotta o Ausilio... Per dover fare i conti della serva, mille problemi in ogni sessione, l’Inter ha perso Bremer e ha salutato Dybala, già questi errori imperdonabili. Adesso bisognerebbe evitare di fare tris o poker, soprattutto basta con questa storia che ogni sessione debba essere quella di un pezzo da novanta da sacrificare. Zhang eviti di chiedere miracoli a M&A (Marotta più Ausilio) senza soluzione di continuità. E i cinque euro li dia come mancia al bar, ammesso che bastino”.

LEGGI ANCHE: Colonnese attacca: “L’Inter meritava lo Scudetto del 1998, brucia ancora perché l’arbitro fece un errore”

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Lega Serie A, il comunicato ufficiale: "Interesse per la realizzazione del Canale Radio..."

💬 Commenti