In attesa di altri possibili colpi, ecco il primo nome nuovo in quel di Appiano Gentile: Tajon Buchanan, esterno destro canadese classe 1999, è appena atterrato a Linate ed è pronto a vestire la tanto desiderata maglia nerazzurra, decisamente più blasonata di quella che aveva indosso fino a qualche giorno fa, quella dei belgi del Brugge. 

Il primo colpo di gennaio per rinforzare le fasce

Nella giornata odierna, il calciatore verrà sottoposto alle visite mediche di rito ma non potrà subito far parte del gruppo squadra di Simone Inzaghi, chiamato a rispondere alle critiche dopo l'opaca prestazione del Ferraris contro il sorprendente Genoa dell'ex Milan Gilardino. L'Inter ha chiuso l'operazione per 8 milioni di euro più 2 di bonus, per una cifra complessiva di 10 milioni. Il ragazzo, rivela calciomercato.com, firmerà un contratto che lo legherà al club nerazzurro fino al 2028 e percepirà 1,5 milioni netti all'anno

Inzaghi
Simone Inzaghi

Un nuovo treno merci per la fascia nerazzurra

Tajon Buchanan è un esterno destro di piede destro che può giocare anche a sinistra, come visto più volte nelle sue ultime uscite in Belgio. Rapido, agile e talvolta anche pericoloso in zona offensiva: 2 gol e 2 assist in campionato, 1 gol e 1 assist in Conference League. Dando un'occhiata a FootData, ci si rende conto della sua centralità nel club belga: tanti dribbling, tanta corsa, tanta partecipazione alla fase offensiva. Inzaghi non lo avrà subito a disposizione per la sua Inter ma una volta ottenuta l'idoneità il canadese potrebbe essere un'arma da non sottovalutare nel corso della stagione, visti gli impegni di campionato e di Champions League. Il tecnico piacentino lo alternerà con Dumfries e Darmian, ma non è da escludere un suo impiego sulla fascia opposta.

Leggi anche: Buchanan in arrivo, ecco chi è il nuovo acquisto dell'Inter

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Capuano difende la Roma: "Vale sempre la teoria del complotto? Il modo in cui il difensore..."

💬 Commenti