Cristiano Ronaldo ha parlato dal palco dei Globe Soccer Awards, soffermandosi su diversi argomenti. Partendo dalla crescita del campionato Saudita negli ultimi tempi (dove potrebbe allenare Mourinho il prossimo anno), è passato dalla sua stagione decisamente prolifica, concludendo con pensieri sulla possibile squadra vincitore della Champions League e sul suo futuro. 

La scelta di trasferirsi all'Al-Nassr ed il livello del campionato Saudita

Quella di trasferirmi all'Al-Nassr è stata una scelta fantastica. L’Arabia Saudita è in un percorso, ci vorrà molto tempo… Ma passo dopo passo raggiungeranno i massimi livelli. Penso che la Saudi Pro League sarà tra i primi tre campionati al mondo. La gente in Arabia Saudita sarà orgogliosa. La Lega Saudita non è peggiore della Ligue 1, siamo già superiori. La Saudi Pro League è già ora più competitiva della Ligue1, posso dirlo dopo un anno trascorso lì.

Cristiano Ronaldo miglior marcatore stagionale

Sono stato il miglior marcatore di questa stagione, immagina battere animali giovani come Haaland... sono orgoglioso. E presto avrò 39 anni. Mi piace quando la gente dubita ancora di me e poi ho successo. Non mi faccio condizionare dalle critiche.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo Portogallo

Primi pensieri sul futuro

Non lo so, io vivo giorno per giorno. Ho avuto alcuni problemi a livello personale e professionale, ora penso in un modo diverso, mi sento bene e sono ancora capace di segnare. Posso aiutare la squadra e la nazionale. Continuerò finché ne avrò, non so quando arriverà il momento di smettere. Magari tra dieci giorni, oppure tra dieci anni…

Sul Manchester City e la prossima vincitrice della Champions League

Il Manchester City è stato fantastico. Congratulazioni per la loro stagione, a giocatori e allenatore. Finalmente hanno vinto la Champions, probabilmente se la meritavano due anni fa. Mi piace vederli giocare. Il Manchester City ha buone possibilità di vincere ancora. Ma anche Real Madrid e Bayern...

LEGGI ANCHE: Juventus, manovra stipendi: respinto il ricorso di Agnelli

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Udinese-Milan, Pioli: "Leao fondamentale, Kjaer leader tecnico. Sugli infortunati..."

💬 Commenti