Dopo il pareggio contro il Chievo, è stato esonerato Roberto Muzzi, al suo posto Pasquale Marino (ph. Twitter Empoli)
Serie B

Cagliari, Roberto Muzzi: "Dobbiamo credere nei nostri mezzi. Il mio rapporto con Capozucca.."

Roberto Muzzi rilascia alcune dichiarazioni riguardo la situazione del Cagliari, attuale e non.

Andrea Milano
22.11.2022 07:10

Il club manager del Cagliari Roberto Muzzi parla della stagione dei rossoblù e le difficoltà nel post retrocessione. Anche lui legatissimo a Cagliari, prova a fare meglio possibile. 

LEGGI ANCHE: Inghilterra-Iran nella storia: la partita con più recupero di sempre dei Mondiali! Ecco quanto

Roberto Muzzi

Le parole di Muzzi a tutto tondo

Ecco le parole di Roberto Muzzi: "Dobbiamo credere di più nei nostri mezzi, siamo consapevoli che tutti dobbiamo dare qualcosa in più, io per primo. Quando sonoarrivato ho capito subito che la retrocessione aveva lasciato il segno, ma non credo alle negatività. Va ricostruita la mentalità combattiva. Siamo un’ottima squadra che vuole lottare per arrivare in Serie A. Non sono d’accordo sul fatto che il Cagliari non si sia calato nella diversa mentalità del campionato cadetto. Però chi ha più esperienza deve aiutare i giovani. Ai tifosi dico che stiamo costruendo un nuovo Cagliari e richiede tempo. Loro sono uno stimolo, sta a noi rispondere sul campo. l mio rapporto con Capozucca? Dico solo che fu lui a volermi qui, mi è dispiaciuto che sia andato via ma il club ha compiuto questa scelta. La Serie B richiede agonismo e qualità. Il mio ruolo è quello di raccordo tra la società e la squadra, più il sostegno al direttore sportivo sul campo e non in sede di mercato“.

Vessicchio show: “Ad oggi, l’Inter è fallita. Questi sono i fatti: Zhang scapperà in Cina quando…”
Bobo Tv in Qatar, che flop! Le proteste sui social: "Pagliacci senza credibilità, non avete più l'età"