Serie A

Le ultime dai campi: le probabili formazioni di H.Verona-Genoa e Milan-Bologna

Le probabili formazione dei match del lunedì: ecco tutte le novità, i ballottaggi e le probabili scelte degli allenatori

Filippo Rocchini
04.04.2022 15:50

Hellas Verona-Genoa, ore 18.30, stadio Bentegodi
Hellas Verona - Tre recuperi fondamentali per Igor Tudor, che riavrà a disposizione Ceccherini, Faraoni e Ilic: tutti e tre saranno titolari dopo aver scontato il turno di squalifica imposto dal giudice sportivo. Pienamente arruolabile anche Darko Lazovic, che ha completamente smaltito l'infortunio e si candida per una maglia sulla fascia sinistra. Gunter e Casale completeranno il terzetto, mentre Tameze chiuderà la cerniera in mezzo al campo. Nessun dubbio in attacco: fuori Barak per un infortunio dell'ultimo minuto, sarà Cancellieri ad agire dietro Simeone e Gianluca Caprari. Fuori Veloso e Lasagna.

Genoa - Il tecnico Blessin non avrà a disposizione lo squalificato Ostigard. Al suo posto, al fianco di Maksimovic, ci sarà Bani, mentre sulla corsia di destra Hefti sarà in ballottaggio con Frendrup. A completare il pacchetto arretrato davanti alla porta di Sirigu ci sarà Vasquez sulla corsia di sinistra. A centrocampo confermati Sturaro e Badelj, in attacco sempre aperto il ballottaggio fra Destro e Yeboah con Gudmundsson (o Melegoni), Amiri e Portanova ad agire sulla trequarti.

Milan-Bologna, ore 20.45, stadio San Siro

Milan - Giovedì scorso tutti i nazionali sono rientrati a Milanello e Stefano Pioli ha lavorato con l'intera rosa, eccezion fatta per il lungodegente Kjaer. Contro il Bologna in campo si dovrebbe quindi rivedere l’undici tipo: Calabria, Kalulu (al momento in vantaggio su Romagnoli), Tomori e Theo Hernandez davanti a Maignan; Tonali e Bennacer in mediana con Giroud di punta supportato da Leao, Brahim Diaz (leggermente avanti rispetto a Kessié) e Messias sulla trequarti.

Bologna - Lo staff tecnico dovrà scegliere chi schierare come esterno: scalpita Kasius che ha gamba ma ha dimostrato qualche incertezza negli spezzoni di gara giocati fino ad oggi: l'opzione dell'olandese dovrebbe essere utilizzata a gara in corso. Per quanto riguarda la formazione titolare, infatti, lo staff dovrebbe affidarsi ad Hickey, dirottato a destra, con Dijks sulla corsia di sinistra. Roberto Soriano è tornato ad allenarsi con la squadra e sembra essersi messo alle spalle il problema al piede che lo aveva infastidito nei giorni scorsi e domani dovrebbe occupare la sua solita posizione dietro il duo offensivo. Se il centrocampista non dovesse farcela, sono pronti uno tra Barrow e Vignato. Per quanto riguarda i restanti nove, il Bologna dovrebbe essere guidato da Skorupski tra i pali, Soumaoro, Medel e Theate in difesa e la mediana formata da Schouten e Svanberg. In avanti, invece, il solito duo Orsolini- Arnautovic. Out per la trasferta di San Siro Kingsley, De Silvestri e Dominguez. Inoltre già annunciata l'assenza di Mihajlovic che seguirà la squadra a distanza.

LEGGI ANCHE: Supermonday DAZN: solo per oggi in palio 100 abbonamenti annuali! Ecco come partecipare

Club più corrotti, la classifica di Benfica TV: presenti quattro italiane, furia tifosi Juventus
Caressa boccia il VAR: “Se sbagliano anche una roba così, leviamolo e buonanotte al secchio”