Il programma di ieri del torneo di Miami è stato condizionato dalla pioggia battente. Dopo il ritardo iniziale, sono scesi in campo i primi match della giornata. Uno spiraglio di sole ha illuminato la giornata della Florida, prima di lasciare di nuovo spazio al brutto tempo. Jannik Sinner aveva appena iniziato il suo match di secondo turno contro il connazionale Vavassori, bravo a superare qualificazioni e primo turno, quando la pioggia è tornata a fare da protagonista. Sul punteggio di 3-2 per il classe 2001 e 40-40 con l'avversario al servizio, l'incontro è stato interrotto e poi definitivamente rimandato. 

Sinner
Sinner al servizio in Australia (ph. Image-Sport)

Sinner-Vavassori: orario del proseguo

Il derby azzurro è stato rimandato alla giornata odierna. I due giocatori scenderanno in campo alle 17.00 per proseguire e concludere il loro match. I pochi sprazzi visti ieri avevano mostrato un Sinner subito pimpante al servizio, colpo con il quale anche Vavassori però sa fare male. Prima della finale interruzione il torinese aveva salvato la prima palla break della partita. Per lui, gestire la ripresa al servizio, in una situazione di punteggio delicata (40-40), non sarà facile e l'altoatesino tenterà di approfittarne subito per allungare. Nella giornata odierna scenderanno in campo per i colori azzurri anche Matteo Arnaldi (vs Bublik), Lorenzo Musetti (vs Safiullin) e Flavio Cobolii (vs Norrie)

Subito fuori Rublev, bene Sabalenka e Gauff

Nei pochissimi incontri iniziati e terminati della giornata di ieri, ci sono stati esordi illustri. E non sono mancate subito le sorprese. Andrey Rublev è infatti uscito di scena subito, sconfitto con un doppio 6-4 dal ceco Machac. Per il russo una campagna americana da dimenticare, con due eliminazioni premature (sconfitto da Lehecka a Indian Wells), dopo l'episodio della squalifica nel torneo 500 di Dubai. Nel tabellone femminile invece avanza, pur soffrendo molto, Viktoria Azarenka. Molto bene Sabalenka che, nonostante la situazione molto complicata, ha espresso un ottimo tennis contro Badosa. Ottima prestazione e terzo turno conquistato anche per Coco Gauff, che vince e convince contro Podoroska.

LEGGI ANCHE: Atp Miami, spavento per Berrettini all'esordio contro Murray

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Graziani: "Retegui assomiglia a Lautaro, Immobile e Belotti fuori dalla nazionale..."

💬 Commenti