Massimiliano Allegri ha concluso il suo secondo ciclo alla Juventus tra le critiche e con una Coppa Italia conquistata. Al suo posto sembra ormai definitivo l'approdo di Thiago Motta che ha fatto una stagione da sogno con il Bologna.

Il noto giornalista Ivan Zazzaroni ha commentato il cambio in panchina, esprimendo il suo pensiero sul lavoro svolto da Allegri e facendo gli auguri a Thiago Motta, queste le sue parole.

Zazzaroni su Thiago Motta alla Juventus

Così ha parlato sulle pagine del Corriere dello Sport:

A Motta, che ha semplicemente fatto i propri interessi, devono essere riconosciuti la straordinaria qualità del lavoro svolto e il raggiungimento dell’"obiettivo impossibile". Perciò non me la sento di criticarlo, sono inoltre convinto che non ne abbia fatto una questione di soldi: i 5 milioni che la Juve (o altri) gli garantiranno per tre anni li avrebbe presi anche a Bologna, purtroppo considerata da decenni una tappa di passaggio. 

Thiago Motta
Thiago Motta (ph. Image Sport)

Allegri ha fatto davvero male?

Ha poi continuato analizzando il percorso di Allegri:

Alla Juve Thiago non dovrà ricostruire alcunché: in questi mesi ho sentito e letto che la squadra era (è) competitiva, così piena di nazionali, e che meritava un piazzamento migliore. Il gotha degli opinionisti ha stabilito che il problema fosse quell’incapace di Allegri, «uno che i calciatori li peggiora». I 12 titoli conquistati in 8 anni? Pura casualità. Io penso esattamente il contrario e so di averlo ripetuto fino allo sfinimento. Ma se è come dicono quelli, a Giuntoli basterà aggiungere solo un paio di pezzi importanti per presentare una Juve SuperChampions. Auguri

LEGGI ANCHE: Zazzaroni svela: "Thiago Motta alla Juventus? Giuntoli mi ha scritto giorni fa e..."
 

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Inter, inizia l'era Oaktree: i punti del primo incontro con Inzaghi

💬 Commenti