Dopo la vittoria nel Derby d'Italia contro la Juventus che ha portato la capolista ad aumentare il suo vantaggio a quattro punti, la sfida di domani tra Roma e Inter che metterà alla prova le capacità di De Rossi, potrebbe valere un ulteriore allungo a +7 qualora il risultato dell'Olimpico sorridesse ai nerazzurri. Simone Inzaghi ha un solo dubbio di formazione che riguarda Dumfries, ma quelli sull'olandese non riguardano solo la sua presenza in campo per domani e si estendono anche al suo contratto.

Le scelte di Inzaghi

Per la sfida contro il collega ed ex avversario quando militava nella Lazio, il tecnico nerazzurro ha le idee chiare. In porta ci sarà ovviamente Sommer coadiuvato dai tre in difesa: Benjamin Pavard, Francesco Acerbi e Alessandro Bastoni. Con Dimarco confermato sull'out di sinistra, a centrocampo agiranno Mkhitaryan, Calhanoglu e Barella. Coppia d'attacco confermatissima formata da Lautaro e Marcus Thuram. Il dubbio riguarda la fascia destra dove si giocheranno un posto Matteo Darmian e il rientrante Denzel Dumfries, per il big match tra Roma e Inter.

Simone Inzaghi
Inzaghi in partita

Dubbi sul futuro di Dumfries

La scelta che effettuerà l'allenatore piacentino probabilmente darà una indicazione, anche su quella che é la dimensione di Dumfries nella rosa nerazzurra. All'olandese era stato proposto un rinnovo rispetto ai 2,5 milioni di euro a stagione attuali, a cui l'entourage ha risposto con una controproposta che non é stata accettata perché ritenuta troppo. Da quel momento la trattativa non ha compiuto passi in avanti e con l'Interesse del Manchester United sullo sfondo, sembra plausibile un suo addio a fine stagione se non ci saranno novità.

LEGGI ANCHE: Verso Roma - Inter: buone notizie per De Rossi, recuperato un difensore  

Dove vedere Tutti tranne te, streaming gratis Netflix o Prime Video?
Salernitana-Empoli 1-3: Nicola mette il tassello per l'ennesimo miracolo salvezza

💬 Commenti