Agnelli - Gazzetta dello Sport
Serie A

Bosco: "Plusvalenze Juve? Dipinti come Banda Bassotti, ma tira aria di fuffa"

Il giornalista di fede bianconera nel suo editoriale si è soffermato sull'inchiesta plusvalenze che vede coinvolta anche la Juventus

Ludovica Carlucci
16.07.2022 09:46

La Juventus coinvolta nelle indagini relative alle Plusvalenze. A commentare la notizia è anche il giornalista di fede bianconera Andrea Bosco che, nel suo consueto editoriale per Tuttojuve, scrive: "Mentre si attendono responsi da campionato, coppe e coppette, i media fanno sapere che la Procura Federale (solito scempio della fuga di notizie)  contesterebbe alla Juventus, sul caso plusvalenze - violazioni per il periodo 2019-21 pari a circa 60 milioni di euro. Che detta così sembra l'attività della Banda Bassotti. Ma che di fatto potrebbe risultare “fuffa".

Bosco ha poi aggiunto: "A meno che la Procura Federale, sempre comprensiva per le più svariate vicende, non pretenda veramente di stabilire il “se**o degli angeli“: la valutazione di un calciatore. Ma dalla giustizia sportiva italiana che nel tempo ha fatto carne di porco del “macellabile“, è lecito attendersi di tutto . Anche che fissi le valutazioni del calciomercato. Per la cronaca, assieme alla Juve risultano “attenzionati” dalla Procura altri dieci club. Ma  sulla natura delle loro (ipotetiche) violazioni, le gole profonde che riforniscono le redazioni, hanno accusato raucedini". 

LEGGI ANCHE: Caso Plusvalenze, le accuse degli 007 federali ad Agnelli: "Contabilizzate 60 milioni di plusvalenze fittizie"

Per quale squadra tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Serie A, le formazioni ufficiali di Verona-Venezia: difesa rimaneggiata per Tudor, Zanetti lancia Henry