Giovedì 11 aprile Milan e Roma si ritroveranno a San Siro in un derby italiano, che mette in palio una fetta di semifinale nell'andata dei quarti di Europa League. Entrambe le formazioni vengono da due vittorie convincenti, che hanno blindato il secondo posto per i rossoneri e hanno riacceso la lotta per un posto in Champions League nel caso dei giallorossi. Sia Pioli che De Rossi si ritrovano a dover affrontare assenze in difesa, più gravi quelle dell'ex capitano che lo costringono a scelte obbligate.

Emergenza in difesa 

Sia Pioli col Milan che De Rossi con la Roma hanno una difesa decimata in vista dei quarti di finale di Europa League. Ai rossoneri mancheranno Tomori per squalifica e Kalulu alle prese con l'infortunio al legamento collaterale del ginocchio. Thiaw dovrebbe farcela ad essere in campo, nonostante la fascite plantare che lo tormenta e che lo ha costretto a chiedere il cambio all'intervallo col Lecce.

Non va meglio sulla sponda del Tevere dove sia Huijsen che Kristensen non scenderanno in campo, perché non inseriti nella lista UEFA. Non ci sarà nemmeno N'dicka che deve scontare la squalifica per l'ammonizione rimediata contro il Feyenoord, nel ritorno degli ottavi.

Stefano Pioli
Pioli Milan 

Le scelte di De Rossi e Pioli

Uno tra Gabbia e Kjaer dovrebbe fare coppia con Thiaw, in caso fosse confermata la sua presenza. Theo Hernandez sicuro del posto a sinistra, mentre sulla destra ballottaggio tra Calabria e Florenzi. Per gli uomini di De Rossi a causa dei pochi minuti di Smalling nelle gambe, Mancini e Llorente saranno costretti a fare gli straordinari. Celik e Karsdorp si giocano un posto a destra, mentre Spinazzola e favorito su Angelino a sinistra.

LEGGI ANCHE: Roma, rischio squalifica per Mancini: la Procura Federale al lavoro  

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Juventus, fatta per Felipe Anderson: accordo ad un passo per l'ala della Lazio

💬 Commenti