Biasin
Serie A

Biasin su Irrati: “Ha giudicato regolare tocco di mano di Smalling senza rivederlo. Non capisco”

Il giornalista dubbioso sulle decisioni prese dal direttore di gara sul secondo tocco con la mano di Smalling in area, durante Juventus-Roma

Francesco Rossi
29.08.2022 12:46

L’operato dell’arbitro Irrati durante Juventus-Roma, continua a far discutere. Il direttore di gara ha annullato il gol del 2-0 bianconero di Locatelli per un tocco di mano a centrocampo da parte del serbo Vlahovic, avvenuto prima della realizzazione da parte dell’ex Milan. La decisione dell’arbitro ha scatenato molte polemiche tra le fila della Juventus, la quale ha recriminato due rigori per due tocchi di mano da parte del difensore giallorosso Smalling
 

Durante l’ultima puntata di Pressing su Italia 1, il giornalista Fabrizio Biasin ha parlato del secondo episodio che ha visto protagonista il centrale difensivo inglese, che tocca con la mano il pallone durante un contrasto in area di rigore con Vlahovic. Ecco il pensiero di Biasin in merito al metro di misura scelto di Irrati, dichiarazioni raccolte per voi da Il Pallone Gonfiato:
 

“Irrati non lo capisco. Su Vlahovic dice ‘è fallo perché secondo me lui volontariamente tocca il pallone’. Sul tocco di mano di Smalling, non lo va a vedere e dice ‘ho visto il tocco ma qua non è rigore perché è tutto congruo’. Secondo me è poco omogenea la decisione, non so se mi son spiegato”

Mancini, suo ex calciatore: “Mi insultava, volevo tirargli una scarpa. Minacciai i suoi figli”
Lecce-Empoli, le parole di Bertolini in conferenza: "Questo punto ci porta a pensare positivo"