L'agente di Jorginho, Joao Santos, ha rilasciato dichiarazioni esplosive riguardo al futuro del centrocampista azzurro. In un'intervista esclusiva a Tvplay, ha discusso delle possibili destinazioni di Jorginho in Serie A e ha fatto interessanti commenti sul calcio arabo.

Rinnovo con l'Arsenal, ma occhio alla Serie A

Jorginho
Jorginho

La priorità di Jorginho è chiara: il rinnovo con l'Arsenal. Il centrocampista si trova bene con la squadra, ma il suo agente è aperto a valutare le proposte che arriveranno sul tavolo. Con il contratto in scadenza, si aprono diverse possibilità, e Santos non esclude la possibilità di un ritorno in Italia.

Joao Santos ha delineato diverse opzioni in Serie A per Jorginho. Il suo nome è stato associato alla Lazio, dove il legame con il mister Sarri potrebbe essere decisivo. La Juventus, con il direttore sportivo Giuntoli, è un'altra possibilità che non può essere sottovalutata, considerando la storia positiva vissuta al Napoli.

Il ritorno in azzurro potrebbe essere un'altra prospettiva interessante. Con il nuovo mister Calzona, ex collaboratore di Sarri, rappresenta una possibilità concreta. Tuttavia, Santos ha escluso la Roma, precisando che non ci sono stati contatti, ma ha aperto le porte a Milan e Inter, dove "vorrebbero giocare tutti."

"Se dobbiamo fare un gioco lo vedrei meglio alla Lazio per la presenza di mister Sarri che conosce molto bene le sue caratteristiche ma anche alla Juve dove c’è un grande direttore sportivo come Giuntoli con cui ha vissuto tanti anni belli al Napoli. Poi non escludo anche un ritorno in azzurro col nuovo mister Calzona che prima lavorava con Sarri. Alla Roma invece non credo perché non ci sono mai stati contatti ma, per forza e tradizione, non escludiamo Milan e Inter dove vorrebbero giocare tutti”.

Il calcio saudita e la visione di Joao Santos

Parlando del calcio saudita, Joao Santos ha condiviso la sua esperienza a Istanbul e la sua prossima destinazione a Riad per assistere alla partita Al Hilal-Al Ittihad. Esprime fiducia nel futuro del calcio saudita, sottolineando gli enormi investimenti in stadi e prevedendo la possibilità di ospitare i Mondiali tra dodici anni.

"Vivo a Istanbul da dieci anni. Questo week-end vado a Riad dove guarderò Al Hilal-Al Ittihad. Secondo me il calcio sauditi durerà nel tempo perché hanno fatto un grande investimento e tra dodici anni avranno i Mondiali. Stanno costruendo tanti nuovi stadi che sono già tra i più importanti al mondo".

Futuro e valutazioni

Sul futuro di Jorginho, Santos ha dichiarato che valuteranno attentamente tutte le proposte, cercando il meglio per il giocatore. Nonostante la priorità per il rinnovo con l'Arsenal, il contratto in scadenza apre nuove prospettive, e il desiderio di ricevere convocazioni in Nazionale rimane un obiettivo.

"Valuteremo la proposta che arriverà sul tavolo e decideremo per il suo meglio. Ovviamente la priorità è il rinnovo con l’Arsenal perché sta molto bene con tutti però col contratto in scadenza speriamo arrivi la squadra che vuole il suo bene. Un altro obiettivo è ricevere ancora la convocazione in Nazionale anche da parte di Spalletti. Sul ritorno in Italia invece il mercato è un po’ fermo e lento prima era più aggressivo. Non so se per una questione di soldi e strategia ma fino adesso nessuna big di Serie A ha mostrato interesse".

LEGGI ANCHE: Jorginho-Juventus, ritorno di fiamma? Ecco l’opzione da sfruttare per averlo a Torino

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Serie A, parte la lunga volata verso la salvezza: chi ha il calendario migliore?

💬 Commenti