Ruslan Malinovskyi, centrocampista offensivo del Genoa, è uno dei giocatori più impegnati nella questione sociale che riguarda gli effetti della guerra tra Russia e Ucraina, essendo di questa seconda nazionalità.

L'attacco di Malinovskyi a Miranchuk 

Malinovskyi
Malinovskyi

 

In queste ore Malinovskyi si è reso protagonista di alcuni scambi social piuttosto duri, a commento di un post della sua ex squadra, l'Atalanta.

 Sulle pagine social della Dea, infatti, è stato pubblicato un apprezzamento per quanto fatto da Aleksey Miranchuk, trequartista dei nerazzurri, con la Russia che ha sconfitto 4-0 in amichevole la Serbia, tornando peraltro a giocare una partita all'interno del calendario europeo.

Malinovskyi e la frase sui social

"Un buon contribuente del terrorismo russo. Ogni giorno per due anni", scrive in un primo post Malinovskyi, con a corredo delle foto dei disastri in terra ucraina. E poi ancora, sempre assieme a immagini delle macerie: "Non ti ricorda niente? Forse Kharkiv? Champions League? M?", chiede Malinovskyi con fare polemico.

Ecco di seguito il posto pubblicato dal giocatore ucraino direttamente dal suo profilo social ufficiale X (ormai ex Twitter)

LEGGI ANCHE: 

Bruno rivela: "Vialli? Lo menavo ma mi disarmava. Di Canio? Un gran cacacazzi, piagnucolava..."
Pardo: "Eliminazione Milan dalla Champions? Un'opportunità. Sulla gara con la Roma..."

💬 Commenti