Non poteva che essere lui l'osservato speciale di Roma-Juventus, per via del suo lungo passato in maglia bianconera. Si parla ovviamente di Paulo Dybala che finché é rimasto in campo non si é fatto prendere dall'ansia e dai ricordi, servendo a Lukaku l'assist per il gol del vantaggio. Il problema per De Rossi e per i tifosi giallorossi, però é che la sua gara é durata solo poco più di 45 minuti, venendo sostituito per infortunio da Zalewski ad inizio secondo tempo.

Se l'uscita dell'attaccante argentino e il cambio di modulo é stato un bene, sembra dimostrarlo il secondo tempo disputato dai giallorossi ma é indubbio che resta iun giocatore fondamentale e le sue condizioni preoccupano in vista degli impegni ravvicinati, primo tra i quali é la rimonta da effettuare che appare mitologica nella semifinale di ritorno di Europa League col Bayer Leverkusen giovedì.

Le condizioni di Dybala

Il primo a rassicurare sulle sue condizioni é stato proprio Dybala, che ai compagni ha fatto il segno dell'ok spiegando che il suo stop é dovuto ad una serie di problemi che si trascina dietro da tempo. Sollevato ma meno ottimista sull'entità dell'infortunio è apparso Daniele De Rossi al termine della partita.

Daniele De Rossi
Daniele De Rossi (ph.Image Sport)

Le dichiarazioni di De Rossi

Raggiunto dai microfoni di DAZN al fischio finale di Roma-Juventus e interrogato sulle condizioni fisiche dell'uomo più brillante della squadra, il tecnico dei capitolini ha evidenziato l'evidenza di un nuovo problema muscolare:

Dybala ha sentito un fastidio all'adduttore. Lui dice che non è grave, ma vedremo nei prossimi giorni sperando non sia niente di serio

LEGGI  ANCHE: Roma-Juventus 1-1: Bremer risponde a Lukaku, Abraham sciupa il gol partita  

   

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Fu vicino alla Serie A, adesso ci riprova la Roma: Mateta vestirà giallorosso?

💬 Commenti