Il Sassuolo di Ballardini non naviga in buone acque, visto che attualmente è in lotta per non retrocedere ed il cambio in panchina non ha portato i suoi frutti. Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Gr Parlamento, soffermandosi sull'infortunio di Berardi e non solo.

Le parole di Carnevali

Andrea Pinamonti
Andrea Pinamonti urla

Queste le parole di Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo:

“Per noi e Berardi è la notizia peggiore, peggio anche del risultato perché lo terrà fuori dal campo ed anche dall'Europeo. La sua mancanza ci preoccupa perché è un giocatore di una qualità immensa. Spero che si risolva tutto il prima possibile, lo aspettiamo e speriamo torni più forte di prima con la squadra in Serie A. Io sono convinto che quando rientrerà sarà più forte di prima, lo aspettiamo e lo aspetta tutto il calcio in generale. Lui è il nostro campione, ma non dobbiamo pensare ora alla sua mancanza perché dobbiamo affrontare le prossime partite dando il massimo.”

Carnevali sulla salvezza

“Una percentuale sulla salvezza? Più del 50%. Noi ci crediamo e dobbiamo crederci tutti, siamo in Serie A da 11 anni consecutivi e vogliamo riuscirci ancora. Siamo in 8 che ce la giochiamo. Noi siamo indietro, ma anche ieri non meritavamo di perdere. Se abbiamo paura, siamo morti. Dobbiamo aiutarci a giocare per la salvezza. Sono convinto che abbiamo una buona squadra fatta da giocatori di qualità e sono convinto che i valori alla fine devono venire fuori. La scelta di Ballardini è stata fatta per questo motivo, non dobbiamo avere paura perché crediamo sia il miglior profilo per pensare di ottenere più punti possibili.”

Carnevali crede nella salvezza, così come il Sassuolo, che si giocherà tutto nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE: Verona-Sassuolo, Ballardini: "L'infortunio grave di Berardi é più di un sospetto"

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Tennis show a Las Vegas: la sfida di Netflix fra Nadal e Alcaraz

💬 Commenti