L'esterno difensivo Alex Jimenez non ha raccolto tante presenze col Milan in questa stagione, dopo il il suo arrivo dal Real Madrid in prestito. Tuttavia é riuscito a convincere sia la dirigenza rossonera che il tecnico Stefano Pioli e ora vorrebbero far esercitare l'opzione per il riscatto concordata con i Blancos. Si prospetta quindi ancora un futuro in rossonero per lui.

Trattativa nel vivo 

La dirigenza rossonera e quella madrilena si sono date appuntamento dopo Pasqua, per discutere i dettagli riguardo al riscatto del prestito per l'esterno classe 2005.Non c'é nulla di definito ancora ma sia l'entourage del giocatore che il Milan hanno ribadito la volontà di continuare il percorso insieme, resta da convincere la casa madre ed é qui che entra in gioco la proposta che hanno intenzione di proporre Moncada e Furlani.

Stefano Pioli
Pioli Milan

Le condizioni del Real Madrid

Le condizioni fissate dal Real Madrid al Milan per il riscatto del prestito di Alex Jimenez, sono di versare 5 milioni di euro e col diritto delle Merengues di poterlo ricomprare a 10 milioni tra uno o due anni. La proposta rossonera é di abbassare il prezzo del cartellino, aggiungendo però dei bonus che farebbero alzare il suo valore sopra la cifra concordata per l'acquisto a titolo definitivo.

LEGGI ANCHE: Milan, Deschamps su Giroud: "Non é ancora fatta ai Los Angeles FC. A lui piacerebbe"  

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Milan, si scalda il mercato: Gyokeres-Zirkzee, si stringe il cerchio

💬 Commenti