Luciamo Moggi ex dirigente di Napoli e Juventus ha parlato del futuro di Massimiliano Allegri sulle frequenze di Radio Bianconera nel corso di "Cose di Calcio.

Juventus, Moggi sul futuro di Allegri 

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri 

Le parole di Moggi sul tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri 

Se Allegri è stato approcciato nuovamente dall'Arabia a gennaio? Avete mai visto Johnny Stecchino? Lui, dal palco, aveva detto "siete dei chiacchieroni". La Juventus è seconda in classifica con Allegri: cosa andiamo cercando?

Non facciamo la fine che si stava facendo con Sarri, preso a detta di tutti per migliorare il gioco: questo allenatore è stato inserito in un contesto che non lo rispettava. Nell'unico anno in cui è rimasto alla Juventus non ha solo peggiorato la collettività della squadra, ma, a momenti, rischiava di perdere lo scudetto che ha vinto. Se fosse rimasto un altro anno la squadra sarebbe retrocessa in B".

Futuro Juventus: per Moggi servono campioni da affiancare ai giovani

 "La Juve ha dei giovani interessanti che deve assemblare, ma deve prendere dei giocatori che sappiano insegnare calcio come lo erano i miei Zidane e Ibrahimovic. Io non conosco lo spogliatoio e queste sono delle cose di cui si dovrebbe occupare la dirigenza attuale".

LEGGI ANCHE: Juventus, l'esonero di Montemurro scatena i tifosi: "Ora vogliamo quello di Allegri"

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Sarri-Lazio, le ultime: sarebbe già pronto il nome del suo sostituto

💬 Commenti