DAZN
Serie A

DAZN-Sky, in forte calo gli ascolti della Serie A: Napoli e Juventus le più penalizzate

Il quotidiano Italia Oggi ha riportato i dati Auditel della Serie A 2021/22 con un calo di oltre il 30% dei telespettatori complessivi

Giuseppe Biscotti
19.06.2022 17:08

La Serie A 2021/22  ha registrato un forte calo di interesse nei tifosi. Secondo quanto riportato da Italia Oggi, in base alle rilevazioni Auditel, i telespettatori complessivi sono stati 169,6 milioni, circa il 30 % in meno rispetto ai quasi 242 milioni della stagione 2020/21. In particolare, i risultati di DAZN sono stati molto inferiori rispetto a quelli di Sky nell'anno precedente: 123,4 milioni contro i 194 milioni Sky nel 2020/21. A seguire la classifica degli ascolti della Serie A: 

LEGGI ANCHE: Zazzaroni: "Inter? Attenzione, si sta preparando qualcosa di molto grosso"

                                             PARTITE SKY

Juventus 32.991.758                8

Milan 32.123.481                    14

Inter 31.295.168                      11

Napoli 21.670.924                    3

Roma 19.816.594                      3

Atalanta 17.375.464                 15

Lazio 16.745.045                       13

Fiorentina 15.661.919               18

Cagliari 13.276.201                   16

Torino 12.513.774                      12

Bologna 12.256.938                   15

Genoa 12.022.273                      14

Sampdoria 11.804.944               13

Venezia 11.368.823                     14

Sassuolo 10.983.194                   11

Udinese 10.541.544                     11

Salernitana 10.519.056                10

Verona 10.410.346                         8

Empoli 9.403.011                           9

Spezia 8.874.394                           10

Totale Sky 46.173.711

Totale DAZN 123.451.809

TOTALE 169.625.520

Le squadre più penalizzate sono state il Napoli (-38,4% ), la Juventus (-38%) e la Roma (-30,7%). 


 

Cassano su Balotelli: “Sei un demente. Ti mancano il venerdì, il sabato e la domenica come a me”
Chiambretti: "Lascio Tiki Taka. Il VAR mi ha deluso, ha spostato diverse partite..."