Frecciata di Biasin a Lukaku: "Se non fosse partito non avremmo preso Dumfries. Non tutte le fughe..."
Serie A

Frecciata di Biasin a Lukaku: "Se non fosse partito non avremmo preso Dumfries. Non tutte le fughe..."

Il giornalista Fabrizio Biasin, su Twitter, ha espresso la propria opinione sulla cessione di Lukaku e l'arrivo di Dumfries in Estate.

Alessandro Pallotta
23.12.2021 10:45

Quella dell'Inter è stata un'Estate contraddistinta dagli addii di alcuni degli ‘eroi’ dello scudetto dello scorso anno: Hakimi (direzione Psg), Conte e infine Lukaku (volato a Londra per vestire la maglia del Chelsea), sono state sicuramente delle cessioni importanti, difficili da rimpiazzare. Inoltre l'Inter è dovuta intervenire sul mercato per sostituire Eriksen, purtroppo vittima di un malore nell'ultimo europeo. 

La società nerazzurra però non si è scomposta, ed è intervenuta con scelte mirate (in primis quella dell'allenatore)  e acquisti oculati: Calhanoglu, Cordaz, Di Marco, Dzeko, Correa e Dumfries. 

Frecciata di Biasin a Lukaku: "Se non fosse partito non avremmo preso Dumfries. Non tutte le fughe..."

Il giornalista Fabrizio Biasin, sul proprio profilo Twitter, ha lanciato una vera e propria frecciata a Lukaku, reo di aver deciso di lasciare l'Inter poco prima dell'inizio della stagione: "Se #Lukaku a un bel punto non avesse detto "tanti saluti", l'#Inter a destra avrebbe puntato sui prestiti a basso costo #Nandez o #Bellerin e, invece, si è ritrovata 2 soldini da investire e ha preso la sua prima scelta, #Dumfries. Non tutte le fughe vengono per nuocere".

LEGGI ANCHE: Zazzaroni sulla Serie A: "La lotta al vertice è grazie alla brutta partenza della Juve. Inter meno bella..."

Cassano: "Real Madrid? Sono stato un cretino. Mangiavo come un cane e avevo una panza enorme"
Fiorentina, è arrivato Ikoné: è il primo colpo di questo calciomercato invernale