Serie A

Cannavaro punge l’Inter: “Andare alla Juve una fortuna, capii differenza tra giocare e vincere”

Intervistato da Radio Deejay, l’ex capitano della Nazionale campione del mondo 2006 ha parlato del suo discusso trasferimento dall’Inter alla Juventus nel 2004

Francesco Rossi
20.05.2022 20:17

Cannavaro e Juventus 2006 - Twitter
 

Fabio Cannavaro è stato intervistato da Radio Deejay quest'oggi e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni parole circa il suo discusso trasferimento dall'Inter alla Juventus nel 2004, il quale scatenò non poche polemiche tra i tifosi interisti: 
 

"La Juve la odi o la ami. Per me è stata una fortuna perché ho capito la differenza tra giocare e vincere. Sai che ogni domenica è una battaglia, su ogni campo ti riempiono di parole, ti lanciano uova e bottiglie. Vai in campo e lotti contro tutti".

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Hellas Verona-Milan, Pioli suona la carica: "È l'ora di dimostrare che non siamo solo bravi, ma i migliori. I pronostici ci davano sfavoriti"