E' stato il leit motiv dell'intera sessione di calciomercato invernale: la ricerca del quinto centrocampista per dare più profondità al reparto. Dopo i tentativi andati a vuoto cercando la via dell'usato sicuro con Bonaventura e Pereyra, la Juventus ha finalmente trovato l'uomo che fa al caso suo e col Southampton ha chiuso la trattativa che porta al prestito di Carlos Alcaraz, argentino solo omonimo del celebre tennista spagnolo regalando ad Allegri il rinforzo richiesto.

Juventus, il ruolo di Alcaraz a centrocampo

Per caratteristiche tecniche Alcaraz può tornare molto utile ad Allegri e alla Juventus. L'argentino ricorda molto Naingollan e può ricoprire diversi ruoli: nella formazione inglese che col tecnico Martin ha fatto del 4-3-3 il suo marchio di fabbrica, é stato spesso utilizzato come uno dei tre uomini di centrocampo ma é in grado di giocare anche come esterno d'attacco sia di destra che di sinistra. All'occorenza può rivelarsi utile anche come prima punta.

Il tecnico livornese lo ha richiesto per le sue doti da mezz'ala, vista la scarsa attitudine di Pogba nel medesimo ruolo. Si alternerà con McKennie, Miretti e Rabiot che sono gli altri giocatori presenti, mentre Locatelli é sicuro della sua posizione di regista. Nicolussi Caviglia resta ancora indietro nelle gerarchie.

Adrien Rabiot
Rabiot in azione

 Juventus, i numeri di Alcaraz

Il mediano non é uno di quelli col vizio del gol e lo testimoniano i numeri dell'anno e mezzo trascorso al St. Mary's Stadium. 4 in 18 presenze di Premier League nella scorsa stagione che non sono bastati ad evitare la retrocessione, 3 in 23 apparizioni nell'annata attuale in cadetteria inglese. Nel complesso un totale di 47 incontri disputati nella sua esperienza oltremanica, arricchiti dalla slendida prestazione contro l'Arsenal: gol e assist che erano valsi un pareggio di prestigio, rivelatosi poi inutile ai fini della classifica finale.

LEGGI ANCHE: Verso Inter-Juventus: Chiesa e McKennie in gruppo. Ecco quando rientrerà Rabiot

  

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Inter-Juventus, partito il toto arbitro: no ad Orsato per il Derby d'Italia

💬 Commenti