Dopo la notizia ufficiale della Roma sull'esonero di Mourinho sono stati in tanti a commentare come sarà adesso la panchina con Daniele De Rossi. Massimo Brambati è stato ospite questo pomeriggio di TMW Radio, durante Maracanà e ha parlato proprio della situazione e del futuro dei giallorossi.

Esonero Mourinho, senti Bramanti 

Josè Mourinho

Ecco le prime parole di Massimo Brambati sull'esonero di Mourinho e sull'arrivo di Daniele De Rossi alla panchina della Roma:

De Rossi ha chiesto di rimanere fino a fine anno a Pinto? Non è che abbia tutto questo curriculum come allenatore, era una cosa logica quella di chiedergli di rimanere per farsi dare una mano. La cosa che mi fa pensare è che De Rossi abbia fatto questa richiesta e che le cose vengono fuori, ma è una richiesta plausibile, perché arrivo e sono già un uomo solo. Un conto è tenere Mourinho da solo, perché ha spalle larghe per poter reggere una situazione del genere, un conto è avere uno come lui che conosce l'ambiente Roma ma non ha tutta questa storia da allenatore. Entrare in un gruppo come quello della Roma dove ci sono dei campioni non è semplice. Per di più in una situazione critica”

Esonero Mourinho: ecco le parole di Brambati su De Rossi 

"L'arrivo di De Rossi è una wild card, si sta giocando tutto e con la squadra del cuore.Meglio di così, dal punto di vista motivazionale, non poteva chiedere alla propria carriera. E' un'occasione per far vedere le proprie qualità. Ha un vantaggio, perchè l'ambiente lo conosce e l'ambiente conosce lui come persona. Ora però ci saranno dei 70mila dell'Olimpico una buona parte che non è contenta e che poi rivolgerà le responsabilità della cacciata di Mourinho ai calciatori. E quei tifosi saranno spietato ed attenderanno uno stop sbagliato per fischiarti. La domanda che faccio è un'altra: ma a livello tecnico fai un passo in avanti? Siamo nel pieno della stagione, De Rossi deve puntare più a migliorare o più a fare i risultati? Far combaciare le due cose non è facilissimo".

LEGGI ANCHE: Mourinho lascia Trigoria: i tifosi in lacrime inneggiano il tecnico portoghese (VIDEO)

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
De Rossi, da Capitan a Mister Futuro: ecco l'esperienza con la Spal e i moduli usati

💬 Commenti