Cardinale ha affidato a Ibrahimovic il compito principale nel scegliere il prossimo allenatore del Milan. Lo svedese ha subito cercato Conte, il quale gradirebbe la destinazione, ma la società ha fatto raffreddare la pista. Fra stipendio e giocatori da acquistare sul mercato infatti, l'operazione andrebbe oltre il budget massimo per garantire la sostenibilità economica del club. L'ex attaccante del Milan ha dunque spostato il mirino su Mark Van Bommel, ex compagno di squadra.

Ibrahimovic
Ibrahimovic, colui che sceglierà il prossimo allenatore (ph. Image-Sport)

Milan, per sostituire Pioli piace Van Bommel

L'olandese ha giocato nel Milan per un anno e mezzo, vincendo lo scudetto nel 2011 proprio con Ibrahimovic. Van Bommel aveva dato tutto per i colori rossoneri e, seppur in poco tempo, era entrato nei cuori dei tifosi. Intrapresa qualche anno fa la carriera da allenatore, ha già seduto sulle panchine di PSV e Wolsburg, senza però grandi risultati. Attualmente all'Anversa, si sta invece prendendo la scena a suon di risultati e belle prestazioni (vittoria di un campionato e della Coppa belga) ed è in lotta per il campionato in corso. Come ruolo predilige un 4-3-3 prevalentemente offensivo, basato su un pressing alto e continuo. Va in scadenza di contratto nel 2025

Fonseca, Tedesco e Palladino in lizza per la panchina del Milan

In questo momento Van Bommel sembra essere la prima scelta di Ibrahimovic. Come nel caso di Conte invece, sono in ribasso le possibilità di vedere Lopetegui sulla panchina rossonera. Restano invece in lizza per prendere il posto di Pioli Fonseca, Tedesco, che però dovendo disputare l'Europeo con il Belgio si aggregherebbe tardi alla squadra e Palladino, profilo che il Milan apprezza da tempo. I prossimi giorni potrebbero già essere fondamentali nella scelta del nuovo allenatore. 

LEGGI ANCHE: Milan, Capello: "La dirigenza deve capire se i big vogliono ancora..."

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Clamoroso nello sci alpino: Marcel Hirscher è pronto a tornare in gara per il 2024/25

💬 Commenti