Sono entrati ben quattro italiani in scena nella seconda giornata degli Australian Open, nella notte tra domenica e lunedì. I primi a scendere in campo all'1:00 sono Sara Errani, Flavio Cobolli e Lorenzo Musetti. Attorno alle 3:45 italiane, Zizou Bergs ha sostituito Berrettini, infortunato al piede e ritiratosi, cui gli organizzatori avevano riservato l'onore di giocare sul centrale, la Rod Lover Arena, contro Stefanos Tsitsipas, numero sette del mondo.

Australian Open, Cobolli show

Jannik Sinner
Jannik Sinner cammina

Si è assolutamente preso la scena Flavio Cobolli, battendo il numero 18 del mondo Nicolas Jarry. Dopo una partita durata più di 4 ore, il tennista italiano classe 2002 si è imposto con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-3, 2-6 e 7-5, conquistando per la prima volta in carriera un successo in un torneo dello Slam. Come riportato da Fanpage, sembrava sfumata la possibilità di portare a casa il risultato quando nell'ultimo parziale Flavio si è ritrovato sotto 3-5 nel punteggio. Ben 4 giochi consecutivi, però, gli hanno permesso di accedere al secondo turno dove affronterà ora Kotov. Episodio curioso poi nell'ultimo parziale sul punteggio di 6-5 per lui, con Jarry al servizio nell'ultimo set. Una pallina scivola via dai pantaloncini del cileno durante un punto, per la seconda volta nell'incontro, costandogli caro un punto: da lì la caduta libera, con Cobolli che non ha più perso.

Australian Open, gli altri italiani

Giornata molto positiva per gli italiani agli Australian Open, con Cobolli che non è stato l'unico a superare il turno. Buon successo anche per Musetti contro Bonzi, 110ecimo al mondo, e per Jasmine Paolini che ha superato Shnaider. Eliminata Sara Errani. Sinner affronterà Djokovic in una eventuale semifinale. Neutro il tabellone di Jannik, non complicatissimo ma neanche un vera e propria autostrada verso la finale. Negli ottavi ci sarà Tiafoe o Khachanov, mentre nei quarti l'australiano de Minaur o il numero 5 Rublev.

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Coppa d'Africa, gli "italiani" in campo oggi: Bennacer titolare?

💬 Commenti