L'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, ha respinto le accuse di favoritismo arbitrale a margine dell'assemblea di Serie A, dichiarando: "Siamo la lepre e dobbiamo schivare le fucilate. Rispedisco al mittente le accuse." Nonostante queste affermazioni, i nerazzurri si trovano al primo posto nella classifica dei rigori assegnati, con sette penalità a favore, tutte trasformate in gol dalla squadra di Simone Inzaghi.

Inter, Napoli e le altre del campionato: dati a confronto

Lautaro Martinez
Esultanza Lautaro Martinez

La leadership dell'Inter non è così distante dal Napoli, che segue a 20 punti di differenza in classifica. Gli azzurri hanno ottenuto sei rigori, ma solo quattro di essi sono stati convertiti in gol fino a questo momento. Questa discrepanza solleva interrogativi sul reale impatto delle decisioni arbitrali sul posizionamento delle squadre in classifica.

Il Frosinone si colloca al secondo posto nella classifica dei rigori, con sei penalità assegnate e tutte trasformate in gol. Un dato che, tuttavia, non sembra generare sudditanza psicologica, considerando che la squadra è lontana dalla vetta della classifica.

Le grandi del calcio italiano, come Milan, Roma e Juventus, si posizionano rispettivamente con cinque, quattro e quattro rigori assegnati. I bianconeri hanno fallito due di queste opportunità, dimostrando che la quantità non sempre si traduce in successo.

Il dato più sorprendente è forse quello dell'Atalanta, la cui squadra guidata da Gasperini è l'unica a non aver beneficiato di alcun rigore in diciannove partite. Questo risultato va contro il trend degli anni precedenti, durante i quali l'Atalanta aveva avuto una media di sette rigori a stagione.

A quota 1, diverse squadre, tra cui Empoli, Torino, Genoa e Salernitana, concludono il girone d'andata con un solo rigore assegnato e segnato.

Classifica dei rigori:

  1. Inter: 7 rigori - 7 segnati
  2. Frosinone: 6 rigori - 6 segnati
  3. Napoli: 6 rigori - 4 segnati
  4. Milan: 5 rigori - 5 segnati
  5. Sassuolo: 5 rigori - 5 segnati
  6. Roma: 4 rigori - 3 segnati
  7. Juventus: 4 rigori - 2 segnati
  8. Lazio: 3 rigori - 3 segnati
  9. Lecce: 3 rigori - 3 segnati
  10. Fiorentina: 3 rigori - 2 segnati
  11. Udinese: 3 rigori - 2 segnati
  12. Bologna: 3 rigori - 2 segnati
  13. Cagliari: 3 rigori - 1 segnato
  14. Hellas Verona: 3 rigori - 1 segnato
  15. Monza: 2 rigori - 1 segnato
  16. Empoli: 1 rigore - 1 segnato
  17. Genoa: 1 rigore - 1 segnato
  18. Salernitana: 1 rigore - 1 segnato
  19. Torino: 1 rigore - 1 segnato
  20. Atalanta: 0 rigori

LEGGI ANCHE: Salernitana-Juventus, due rigori chiesti dalla Juve: le parole di Marelli

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Egonu-Mazzanti, la pallonata e l'insulto della pallavolista: "Sei un pezzo di merda"

💬 Commenti