Cristiano Lucarelli lascia la panchina del Catania. La pesante sconfitta rimediata in semifinale di Coppa Italia contro l'Avellino, di fatto costringe la società rossoazzurra ad esonerare per la seconda volta stagionale l'ex bomber del Livorno, a cui viene rimproverato anche la pessima posizione in classifica della squadra, quart'ultima con soli 35 punti conquistati. A confermarlo è il vice presidente e amministratore delegato del club Vincenzo Grella:

In mattinata ho incontrato Cristiano e abbiamo parlato a lungo del momento del Catania, confrontandoci sulle ragioni di un rendimento altalenante, deludente in campionato e positivo in Coppa Italia alla luce della finale. Ho apprezzato la sua franchezza e la sua onestà intellettuale ma abbiamo altresì constatato che non sussistono i presupposti per affrontare insieme le prossime sfide. Abbraccio e ringrazio per l'impegno profuso il mister e i suoi collaboratori. Renderemo nota a breve la composizione dello staff tecnico della prima squadra".

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Autoriciclaggio, Gravina non ci sta: "Ho chiesto io di essere indagato"

💬 Commenti