In casa Lazio ci sono piccolo malumori. A destare preoccupazioni è il rendimento di praticamente tutti i giocatori offensivi. Nessuno dei titolari (Zaccagni, Immobile e Felipe Anderson) sta minimamente ripetendo le prestazioni degli scorsi anni e i numeri sono decisamente inferiori alle attese. Stesso discorso anche per i nuovi arrivati Castellanos e Isaksen: entrambi non stanno rendendo come ci si attendeva. I 16 gol segnati dalla squadra di Sarri in 15 partite sono davvero pochi per avere ambizioni europee e anche la fase difensiva non è più impermeabile come l’anno scorso.

Questa sera inoltre la Lazio affronterà l'Atletico Madrid in Champions League. Un match senza nulla da perdere che quindi potrebbe regalare qualche piacevole sorpresa.

ll presidente della Lazio Claudio Lotito però, non ci sta e in vista del mercato della Lazio ( non ci sono solamente i risultati altalenanti e che relegano la squadra al momento ad un poco accettabile decimo posto in classifica) il patron laziale è in ballo con la questione rinnovi: tante le questioni spinose e molti sono ancora in bilico.

La situazione in casa Lazio

Felipe Anderson

 Felipe Anderson è stato uno dei trascinatori della scorsa stagione, mentre quest’anno, nonostante il tanto minutaggio sta faticando molto. L’esterno offensivo ha il contratto in scadenza a giugno e le trattative di rinnovo si sembrano arenate. L’idea iniziale del Presidente della Lazio, Claudio Lotito era proporre un quadriennale a 3,5 milioni a stagione, ma ora il numero 1 biancoceleste sta tentennando. Per questo il giocatore si sta guardando in giro e le pretendenti non mancano assolutamente.

Dalla Lazio alla Juventus?

I club arabi stanno corteggiando il brasiliano da mesi, mentre la nuova opzione sarebbe la Juventus: Giuntoli potrebbe piazzare un grande colpo a parametro zero e andare a prendere un esterno destro che tanto manca ai bianconeri.

LEGGI ANCHE: La furia di Lotito per un giocatore della Lazio che tentenna a rinnovare e la Juventus lo punta 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Mihajlovic, le rivelazioni del figlio: “Io e lui sotto il diluvio, era come un leone in gabbia”

💬 Commenti